IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Astrofili Savonesi, una diretta dedicata agli ammassi globulari

Appuntamento alle ore 21,30 di venerdì 15 maggio

Savona. Gli ammassi globulari sono gli osservati speciali del nuovo appuntamento di GAS Live, programmato per domani, venerdì 15 maggio.

Gli ammassi globulari sono agglomerati quasi sferici di centinaia di migliaia di stelle, quasi tutte della stessa età, che orbitano nell’alone delle galassie. L’attenzione sarà rivolta all’ammasso M3, il primo ad essere scoperto da Messier nel 1764, anche se lo aveva confuso con una nebulosa senza stelle. Vi sono ancora molti misteri che ammantano questi agglomerati di stelle: come si sono formati? Come mai le stelle che li compongono non sono state catturate nel disco galattico? Quale ruolo hanno giocato durante il processo di formazione della galassia che li ospita?

Il Gruppo Astrofili Savonesi proverà a soddisfare qualche curiosità su questi affascinanti oggetti e ad osservarli al telescopio dai balconi dei nostri soci. L’appuntamento è alle ore 21,30 su Zoom.

https://us02web.zoom.us/j/88477342306?pwd=Z1UxdlBpS0VSYnVobUVxT3phYURBdz09
Meeting ID: 884 7734 2306 – Password: 6Sbzrm

Per chi lo preferisce gli Astrofili Savonesi saranno anche in diretta sul nostro canale Youtube
https://www.youtube.com/c/astrofilisavonesi
e sulla pagina Facebook
https://www.facebook.com/gruppo.astrofili.savonesi/

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.