IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, il virus fa meno paura: sospesi i lavori della “Task Force consiliare Covid-19”

Per un mese e mezzo, maggioranza e minoranza hanno lavorato fianco a fianco. Marchiano: “Un grazie al sindaco”

Andora. Dopo oltre un mese e mezzo di lavoro, dal 3 aprile al 19 maggio, la “Task force consiliare Covid-19” di Andora (Conferenza Permanente Capigruppo), essendo oramai entrati nella Fase 2 della gestione dell’emergenza, ha deciso ufficialmente di sospendere i lavori. Come ha spiegato il capogruppo di “Insieme per Andora” Flavio Marchiano, “lavori chiusi con un bilancio molto positivo sul cammino di visione e condivisione di intenti ed azioni per la valutazione e risoluzione dei problemi”.

La “Task Force” ha visto maggioranza e minoranza lavorare fianco a fianco, a quanto pare in modo molto proficuo, come ha affermato, proseguendo il suo discorso, lo stesso Marchiano: “Il distanziamento sociale e le regole sono oramai chiare e definite. Abbiamo fatto tutto quello che era nelle nostre possibilità, seguendo la regola del buon padre di famiglia ed ora non dobbiamo far altro che aspettarci una sensata applicazione delle stesse da parte dei cittadini.
Siamo più che sicuri che i nostri concittadini e gli ospiti che arriveranno saranno sicuramente ligi alle direttive, come siamo altrettanto sicuri che l’ente preposto controllerà, a seconda delle disposizioni vigenti, per continuare nell’opera di eliminazione di questa pandemia che tanto ci ha colpito.”

“Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti. Abbiamo chiesto ed abbiamo ottenuto un confronto aperto e schietto con la maggioranza. Siamo stati di stimolo, affrontando le situazioni del momento, nel portare il gruppo a valutarle anche da punti di vista diversi. Siamo stati propositivi di forme utilizzo di alcuni capitolo di spesa.Abbiamo concordato una parte importante della ‘gestione trasparente’ dei numeri pandemici che, da dopo la prima seduta, vengono bi-settimanalmente esposti sul sito del Comune di Andora”.

“Abbiamo messo a disposizione del gruppo, ma forse è meglio dire che abbiamo messo a servizio di Andora e dei suoi cittadini, le nostre professionalità e le professionalità delle persone intervenute attivamente alle riunioni.
Un particolare ringraziamento va al gruppo dei medici di base che hanno partecipato in prima persona alle riunioni (Dr. Ardissone Roberto e Dr.ssa Barberis Alessandra) uniti a coloro con cui hanno condiviso le idee prima di portarle in Task Force. (Dr. Gamba Vittorio e Dr.ssa Moreno Marina)”.

“In ultimo, non abbiamo mai dato in pasto ai social ed alla stampa le proposte/azioni che abbiamo portato al vaglio della task force, ma abbiamo fortemente cercato di creare un fronte comune, con la maggioranza, nella gestione dei problemi e nella gestione dei riscontri avuti dal territorio”.

“In buona sostanza, il gruppo di Insieme per Andora non ha fatto altro che mettere in pratica la dichiarazione di intenti esposte all’apertura del nuovo periodo amministrativo: ‘Lavoreremo e collaboreremo con totale trasparenza e franchezza assieme all’amministrazione eletta e daremo il nostro apporto con serenità, fattivamente, in modo civile e guidati soprattutto dal senso civico. Lo faremo tramite una opposizione: costruttiva laddove l’amministrazione proporrà progetti ed idee a favore di tutta la comunità; migliorativa ove possibile, mettendo a disposizione dell’amministrazione le nostre idee e la nostra esperienza in modo da poterle integrare a quelle già in essere; propositiva cercando di portare avanti i punti salienti del nostro programma; di opposizione quando gli interessi non dovessero essere allineati all’unico nostro obbiettivo: il bene e la crescita di Andora”.

“Una menzione di riconoscenza, – ha proseguito ancora Marchiano, – va senza dubbio al Sindaco Mauro Demichelis che ha accettato la nostra proposta e la ha attuata facendola diventare una base di discussione continuativa e costruttiva durante tutta l’emergenza di Fase1. Abbiamo aperto una strada di condivisione di percorsi, anche per il futuro, e abbiamo operato ed agito come tutti avrebbero dovuto operare ed agire, soprattutto in situazioni di emergenza come questa”.

“Il mio ringraziamento va anche a tutte le persone che hanno costantemente ed attivamente partecipato alle sessioni di questa task force: il presidente del consiglio Daniele Martino, il capogruppo di Andora Più Ilario Simonetta, la presidente della commissione bilancio Rosella Porcella, il presidente della Commissione di vigilanza della residenza protetta Val Merula Roberto Ardissone, il consigliere Michele Carofiglio e la segreteria del Comune  di Andora nella persona della Sig.ra Monica Napoletano che ha curato la parte tecnica”, ha concluso il capogruppo di “Insieme per Andora”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.