IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, al via il rifacimento dei marciapiedi di via Usodimare

Verranno utilizzate le piastrelle recuperate dalla riqualificazione di via Clavesana

Più informazioni su

Andora. Al via il rifacimento dei marciapiedi della centrale via Usodimare  di Andora che collega le aree commerciali di via dei Mille e di via Clavesana per poi proseguire verso il mare.

Con questo intervento, i camminamenti vengono resi più sicuri e agevoli. Per la pavimentazione verranno utilizzate le piastrelle dismesse e recuperate a seguito della riqualificazione di via Clavesana: “Oltre al risparmio, si creerà anche armonia con i marciapiedi esistenti e già rinnovati con lo stesso materiale” assicurano dal Comune di Andora.

“Si risolve un problema di sicurezza eliminando i marciapiedi sconnessi che saranno rifatti completamente su entrambi i lati – spiega il sindaco Mauro Demichelis – Si effettua un intervento economicamente virtuoso utilizzando le piastrelle recuperate quando è stata rifatta via Clavesana”.

“Si tratta di materiali che si sono rivelati poco adatti ad una strada fortemente trafficata, ma ideali per le aree pedonali. Una soluzione che abbiamo già attuato con altri marciapiedi recentemente rinnovati. Con quanto risparmiato, verranno realizzati altri piccoli interventi di manutenzione sul territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.