IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allenatori: cambiano Veloce e Altarese, conferme per Priamar e Pallare

Frumento guiderà i granata, Carrone i giallorossi. Conservano le rispettive panchine Bresci e Albesano

Più informazioni su

Savona. Nell’attesa di conoscere gli organici dei prossimi campionati, numerose società dilettantistiche stanno già fissando il primo tassello dal quale ripartire per la stagione 2020/2021: l’allenatore.

La Veloce, che nel recente campionato di Promozione è stata guidata prima da Mario Gerundo e poi da Bruno Tanda, cambia nuovamente. Il prossimo allenatore granata sarà Ermanno Frumento, un tecnico di esperienza che nelle passate stagioni, tra le altre, ha allenato Quiliano e Speranza.

Frumento, nella scorsa annata, aveva condotto l’Altarese. La compagine valbormidese, per affrontare il prossimo campionato di Prima Categoria, ha scelto un tecnico debuttante a livello di prime squadre. Si tratta di Mattia Carrone, 32 anni, proveniente dal settore giovanile della Cairese.

Scendendo in Seconda Categoria, sono certe due conferme. La Priamar Liguria, reduce da un ottimo quarto posto, sarà guidata ancora da Alessio Bresci (nella foto); il mister sarà coadiuvato da Luca Spadoni.

Il Pallare, ottavo classificato nella scorsa stagione, per la seconda stagione consecutiva sarà allenato da Gian Marco Albesano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.