IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, il presidente del consiglio comunale fa un bilancio dell’anno “politico” passato tra alluvioni e finanziamenti

Distilo: "Malgrado siano passati molti mesi di difficoltà, sento ancora l'entusiasmo della gente"

Albenga. “Un anno fa Albenga ha deciso che ‘Aria nuova per Albenga e solo per Albenga’ rappresentasse più del 10% dei cittadini. Non dimenticherò mai quel giorno, circondato da amici e sostenitori, che rimarrà per me un giorno speciale fino a diventare presidente del consiglio comunale ingauno”.

A dichiararlo è Diego Distilo, che continua: “Ora è passato un anno e tante cose sono cambiate, sia nella vita personale che in quella politica, e la grinta e la voglia di non arrendermi è rimasta. Sono molto felice di frequentare i consiglieri comunali di maggioranza, gli assessori e il nostro sindaco Riccardo Tomatis verso i quali nutro una grande stima e rispetto”.

“Devo ringraziare tutti i ragazzi candidati con me e sopratutto il più votato Saverio Gaglioti, persona che è riuscita ad avere consenso da più di 200 persone e che ancora oggi, sempre al mio fianco, continua a ‘combattere’ per le persone bisognose e che hanno difficoltà; sempre pronto a difendere i più deboli” prosegue il presidente del consiglio comunale di Albenga.

“Malgrado siano passati molti mesi di difficoltà sia personali che dovute alle alluvioni dello scorso autunno, senza tralasciare il momento in cui ci troviamo a causa del Covid – ci tiene a dire Distilo – sento ancora l’entusiasmo della gente che incontrandomi per la strada mi trasmette, dandomi la carica giusta per proseguire traguardano anche obbiettivi più grandi e lungimiranti”.

“Con il sindaco Tomatis si era trovato un accordo programmatico che stiamo portando avanti su due punti fondamentali Viale Che Guevara e la società pubblica – aggiunge il presidente – Su Viale Che Guevara abbiamo ottenuto un finanziamento importante di circa 2.500.000,00 euro per poter realizzare moli e il ripascimento con obbligo di inizio lavori entro settembre. Questo progetto ai tempi era già stato avviato dall’amministrazione Cangiano e come già annunciato dal sindaco entro settembre dovranno partire i lavori causa la perdita del contributo”.

“La società pubblica invece, per noi importantissima e irrinunciabile, sta continuando a proseguire l’iter di approvazione partita con l’approvazione del consiglio comunale a dicembre 2019 con una delibera di indirizzo per la trasformazione della Fondazione Oddi. Oggi si sta proseguendo sviscerando la sempre più complicata burocrazia dimostrando l’importanza per il nostro territorio di creare un nuovo satellite che possa gestire il nostro patrimonio in house recuperando anche ingenti somme per la valorizzazione già previste nel nuovo decreto che grazie al nostro consigliere Radiuk si stanno analizzando – conclude Distilo – Quindi piena fiducia e continuiamo a lavorare per il bene della comunità”.

Infine anche il portavoce Saverio Gaglioti ci tiene ad commentare: “Questa amministrazione sta cercando di fare il massimo anche in un momento difficile come questo il sindaco la giunta e i consiglieri di maggioranza sono davvero persone per bene che vogliono aiutare Albenga. Personalmente sono sempre stato attento ai problemi dei cittadini e ho ogni volta portato la voce della gente ai vari delegati, trovando sempre una risposta anche se a volte troppo impulsiva, perchè abituato a lavorare e a ‘fare’ le cose immediatamente. Oggi invece ho conosciuto anche io il grande nemico della pubblica amministrazione la ‘burocrazia’ che provoca un’enorme perdita di tempo ed energia anche dei dipendenti comunali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.