IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, la proposta di Melgrati: “Intestare una piazza a medici e infermieri”

"Sono gli eroi dell'emergenza Covid-19"

Alassio. “Quello che ho suggerito all’amministrazione cittadina di Alassio, come Sindaco ‘sospeso’ è stato di intestare una piazza cittadina a medici e infermieri, veri eroi dell’emergenza degli ultimi due mesi, insieme ai volontari delle pubbliche assistenze, agli uomini e le donne delle Forze dell’Ordine, ai Farmacisti, ai volontari della protezione civile, ai Vigili del Fuoco, a Sindaci e amministratori, ai sacerdoti e tanti altri”. Così, in una nota, Marco Melgrati, sindaco “sospeso” della città di Alassio e coordinatore provinciale di Forza Italia.

“Ma più di tutti chi ha vissuto in prima linea questa ‘guerra’ – spiega Melgrati – subendo delle forti perdite di vite umane, nello svolgimento del proprio servizio, che è diventato una missione, sono i Medici e gli Infermieri di tutta l’Italia. E non va dimenticato l’impegno dei Medici di famiglia, che hanno pagato in termini di vite umane il Loro impegno per la cura domiciliare delle persone affette da Covid-19. E intestare Loro una piazza è sicuramente un doveroso omaggio. Per non sconvolgere la toponomastica cittadina avrei anche individuato e suggerito il piazzale di via Pera, attualmente privo di intestazione. Un’area che sarà interessata quanto prima dal progetto di realizzazione del nuovo parcheggio pluripiano, un piano interrato e due in sopraelevazione, e che quindi vedrà una ristrutturazione e una riqualificazione importante”.

“Infatti, dopo le due fasi di appalto, il primo e il secondo lotto, tra i posti a raso e i posti in struttura saranno disponibili 160 posti auto, contro gli 80 posti a raso dell’attuale piazza, accogliendo gli ospiti e i residenti in arrivo dalla vicina Aurelia Bis come parcheggio di scambio, completamente gratuito, per poi distribuire gli utenti nei percorsi pedonali verso il centro – prosegue –  La piazza, così rinnovata, potrebbe ricordare a tutti lo sforzo e il sacrificio di tanti anonimi Medici e Infermieri che hanno lottato fino allo stremo delle forze, con turni massacranti, spesso senza poter abbracciare i propri cari, e molti hanno pagato questo impegno con la vita stessa, per fronteggiare questa pandemia senza precedenti. L’intestazione potrebbe essere: ‘Piazza Medici e Infermieri d’Italia, eroi della lotta contro il Covid-19’. Spero che l’Amministrazione del Comune di Alassio possa aderire a questo mio suggerimento, e deliberare subito per l’intestazione”.

“Come Coordinatore Provinciale di Forza Italia invito inoltre gli altri sindaci della Provincia di Savona a prendere la stessa iniziativa in ogni città… ogni città della provincia di Savona dovrebbe avere una piazza, uno slargo, un giardino, una passeggiata, una via o un vicolo intestato ai veri Eroi, Medici e Infermieri, di questo nefasto periodo della storia della nostra bella Italia” conclude Melgrati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.