IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Carcare torna l’appuntamento mensile con il Mercato dei produttori di Coldiretti e Cia 

L'assessore Bertone: "Grazie ad ambulanti e attività che operano nel pieno rispetto delle regole" 

Carcare. Domani, 2 maggio, torna a Carcare il Mercato dei produttori, in programma ogni primo sabato del mese in piazza Caravadossi a cura di Coldiretti e Cia. Dopo la sospensione dell’appuntamento di aprile a causa dell’emergenza sanitaria, nonostante le prescrizioni ancora in atto sugli spostamenti motivati per ragioni di necessità e, soprattutto, con l’obbligo di rispettare le norme di sicurezza come la distanza interpersonale e l’utilizzo di mascherine, si riprende la consueta programmazione.

Da tre settimane a Carcare (come da DPCM) è stata ripristinata anche la presenza degli ambulanti alimentaristi ogni mercoledì, in occasione del mercato settimanale, e la fiducia dell’Amministrazione comunale è stata finora premiata dai comportamenti corretti degli avventori, che frequentano la piazza per i loro acquisti senza sostare inutilmente e creare assembramenti.

“La filiera dell’agroalimentare deve essere uno dei settori italiani d’eccellenza su cui puntare per uscire dalla crisi causata dalla pandemia da Covid-19 – commenta l’assessore di Carcare alle attività produttive, Enrica Bertone – Nella speranza che la cosiddetta Fase 2 porti ad un reale miglioramento della situazione sanitaria in primis, nonchè economica, e in attesa di una ripartenza delle strutture ricettive e legate alla ristorazione, crediamo sia ancora più importante valorizzare l’eccellenza e la genuinità dei prodotti locali, rafforzando il rapporto tra i coltivatori e i consumatori. Non solo per sostenere il settore primario, ma anche per una questione di salute. Se è vero, come sottolineano i dati delle associazioni di categoria, che nelle lunghe settimane di quarantena gli italiani hanno consumato più cibi in scatola o a lunga conservazione per l’impossibilità di recarsi spesso a fare la spesa, è importante tornare a mangiare più prodotti freschi, e, ancor meglio, a chilometro zero”.

“Colgo l’occasione, inoltre, per ringraziare la professionalità di tutte le attività alimentari carcaresi, dai supermercati alle piccole botteghe, che nelle ultime settimane hanno garantito alla comunità un servizio sempre attento e di qualità, con iniziative di assistenza come la consegna a domicilio e, soprattutto, un sorriso quotidiano per tutti”, conclude l’assessore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.