IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

VirtualRunRivieraRun: un successo la corsa a distanza, nell’attesa di poter tornare alle gare fotogallery

Giovanni Stumpo, Marco Tiozzo e Ivan Cappelli hanno composto il podio maschile; nel femminile Sara Meloni la più veloce

Pietra Ligure. Le gare podistiche sono tutte sospese, almeno fino al 31 maggio. Gli appassionati, abituati a cimentarsi tutti i weekend, o quasi, nelle corse di vario genere, devono ancora pazientare prima di tornare a sfidarsi su strade o sentieri.

L’Asd RunRivieraRun ha provato a rendere meno gravosa l’attesa proponendo la prima VirtualRunRivieraRun, una gara podistica di 5 chilometri che si poteva disputare correndo sul proprio tapis roulant. L’appuntamento era per le ore 10,30 di domenica 29 marzo; alcune decine di podisti si sono ritrovati, seppure virtualmente, fianco a fianco in una sorta di competizione a distanza, impostando i 5.000 metri da compiere sull’attrezzo.

Non essendoci la possibilità di scambiarli davanti al consueto buffet, i commenti di fine gara sono stati affidati ai social, così come le fotografie che alcuni dei protagonisti si sono scattati, o fatti scattare, durante la corsa.

Il più veloce di tutti è stato Giovanni Stumpo di Vado Ligure con il tempo di 14’07”; secondo Marco Tiozzo di Besozzo in 15’46”, terzo Ivan Cappelli di Loano in 15’50”.

In ambito femminile primo posto per Sara Meloni di Borghetto Santo Spirito in 21’16”, seconda Isabella Ghirardo di Ormea in 23’43”, terza Tiziana Flaccavento di Vigevano in 25’12”.

Per tutti e sei in premio delle targhe, che saranno consegnate alla fine dell’emergenza Covid-19.

Tra i partecipanti anche Luciano Costa, presidente dell’Asd RunRivieraRun, che si è collegato in diretta dalla sede dell’assocazione, mostrando la terrazza affacciata sulla spiaggia di Pietra Ligure, peraltro in una giornata soleggiata.

Ringraziamo, ancora, tutti coloro che hanno creduto e ‘sposato’ la prima Virtual RunRivieraRun – dicono gli organizzatori -. Tanti ci hanno chiesto di riproporla settimanalmente, chi giornalmente, ma è un evento nato in emergenza Covid-19 e stiamo pensando di riproporlo, ma solo quando saremo liberi di poter uscire tutti insieme ed allora, solo allora, la Virtual RunRivieraRun si riproporrà in una veste tutta nuova. Stiamo già contattando le palestre di tutta Italia, affinché la Virtual RunRivieraRun diventi una super gara virtuale con il messaggio che deve diventare una ‘mission’ per ognuno di noi: l’attività fisica è necessaria e fa parte della nostra vita“.

L’Asd RunRivieraRun, dopo l’UltrAndora Run dello scorso 29 febbraio, si vede costretta a rinviare la BiBi di Borghetto Santo Spirito di venerdì 1 maggio. “La nostra mente va alle gare, va all’attività fisica necessaria per ognuno di noi, in un Paese dove la sedentarietà è responsabile del 14,6% di tutti i decessi e costa al sistema sanitario 1,6 miliardi di euro – sottolineano -. Ma adesso il pensiero è ‘restiamo a casa’ e speriamo che questo incubo finisca presto. Un abbraccio a tutti, non si molla di un centimetro e si guarda avanti!“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.