IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Viale: “Aumentare fondo non autosufficienza per garantire supporto a disabili e loro famiglie”

Emendamento al 'Cura Italia' presentato unitariamente dalle Regioni

Liguria. Aumentare il fondo della non autosufficienza per far fronte alla sospensione dell’attività dei centri diurni semiresidenziali per le persone disabili a seguito dell’emergenza coronavirus. Questo l’obiettivo dell’emendamento al ‘Cura Italia’ presentato unitariamente dalle Regioni e condiviso anche dalla Liguria.

“Un aumento del fondo – afferma la vicepresidente e assessore alle Politiche sociali Sonia Viale – consentirebbe di ampliare la platea di coloro che beneficiano dei fondi della gravissima disabilità, della vita indipendente e del fondo regionale per la non autosufficienza e garantire, al contempo, un supporto adeguato alle loro famiglie in questa situazione di emergenza”.

“Il governo deve ancora erogare alle Regioni la prima quota del fondo relativo al 2019: un ritardo inaccettabile che colpisce, per quanto riguarda la Liguria, tutti i beneficiari di queste misure”.

“La Liguria si è adoperata per destinare alle persone più fragili risorse importanti del Fondo sociale europeo, stanziate con una delibera approvata oggi dalla Giunta, ma – conclude – auspichiamo che il governo aumenti il fondo per il 2020, come richiesto dalle Regioni che hanno approvato l’emendamento all’unanimità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.