IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - Rosso Pistacchio

Rosso Pistacchio pasquale

"Rosso Pistacchio" è la rubrica al femminile di IVG: si parla di donne con Marzia Pistacchio

Più informazioni su

E oggi lo so che vi mancherà tutto quello che fino all’anno scorso magari avete detestato.

E che l’anno scorso avete sbruffato quando siete entrati in sala da vostra madre, e avete scoperto di essere finiti di nuovo nel tavolo dei piccoli.

E vi siete arrabbiati. Perché l’uovo a voi piace fondente, ma ve lo hanno sempre comprato, da ormai quaranta anni, sempre al latte.

E da ragazzini avete odiato il dover stare a tavola, mentre i vostri amici erano sui prati.

E il nonno. Che vuole mangiare a mezzogiorno.

Vostro padre. Che vi mette le mani in faccia, e cerca di darvi in un solo giorno tutte le carezze che non è stato capace di darvi in una vita.

E la nonna. Che succhia la testa del povero capretto, e cerca di convincervi ad assaggiare l’occhio, perché è la parte più buona.

Vostra madre. Che non si siede mai. Che non mangia mai. Ma che è riuscita a far entrare un muflone farcito dentro al piccolo forno di casa. Con contorno di carciofi , ovviamente.

E lo zio. Che cerca di impedire ai bambini di aprire tutte le uova insieme e di convincerli a tenerne qualcuno per il giorno dopo.

E i bambini. Che lo ignorano bellamente.

E la nonna. Che vi ricorda di far attenzione a non buttare le posate insieme alle bucce delle fave.

E i bambini. Che spaccano le uova a testate e si infilano più cioccolata possibile prima che venga tolta loro.

E vostro cugino vegetariano. Che guarda la carcassa del capretto inorridito.

E vostra madre. Che ha cucinato per lui sugo di carciofi. Ma nel soffritto ci ha messo la salsiccia.

E vostro padre. Che tenta di allenarvi a vincere il campionato mondiale di resistenza per misofonici.

E vostra sorella. Che vi guarda dall’altra parte del tavolo con la faccia divertita e vi sussurra di resistere.

E vostro cognato. Che non ha il coraggio di dire no a nessuno, e finisce per ritrovarsi nel piatto gli avanzi di tutta la tavolata.

E i vostri nipoti. Coi bavaglioli sporchi di sugo e moccio.

E i vostri figli. Che li imboccano promettendo di giocare a nascondino se mangeranno un po’ di verdura.

E i cani. Che fanno spuntare il tartufo da sotto il tavolo sulle ginocchia dell’anello debole della tavolata.

E vostro nonno. Che allungherà le costine ai cani.

E tutti. Che rincorreranno all’improvviso i cani in una rutilante tarantella, aprendo loro le fauci e cercando di evitare che si buchino l’intestino.

E il nonno. Che vi guarda stupefatto e vi dice con aria innocente che i cani mangiano le ossa. Da sempre.

E vostro padre. Che allunga un maialino di scamorza ad ogni bambino. O un elefantino.

E i bambini. Che ridono addentando il culetto del formaggio, o la proboscide, cercando di capire se la scamorza in questione sia maschio o femmina.

E vostra sorella. Che vi si siede accanto e vi dice che vi ha fatto una torta buonissima.

I nipotini sulla sedia.

La poesia. Gli applausi. Il nonno sgancia cinquanta euro a nipote.

Date bacino e ringraziate.

E oggi lo so che vi mancherà tutto quello che fino all’anno scorso magari avete detestato. Occhio di capretto compreso.

Ma lo rifaremo ancora. Lo rifarete ancora.

Non vi abbattete.

E se proprio non riuscite a essere positivi, pensate che c’è di peggio: pensate a mio cugino vegetariano che sono anni che si mangia sugo di carciofi.

E salsiccia.

“Rosso Pistacchio” è la rubrica di Marzia Pistacchio, che ama definirsi “una truccatrice struccata”. Ogni martedì uno spazio al femminile dal taglio volutamente “leggero” in cui parlare a 360 gradi di tutto ciò che ruota intorno alle donne. In salsa savonese, naturalmente. Clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.