IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Residenze sanitarie, anziani e famiglie liguri in contatto grazie al servizio di videoconferenze

"In questi giorni di dolore sapere di essere riusciti a regalare un sorriso mi dà una grande forza"

Regione. Partito in Regione Liguria il servizio di videoconferenze nelle residenze sanitarie per permettere agli anziani di vedere le loro famiglie. A comunicarlo, sulla sua pagina Facebook, è il governatore ligure Giovanni Toti.

“In questi giorni di dolore sapere di essere riusciti a regalare un sorriso mi dà una grande forza – ha scritto il presidente -. Nei primi giorni dell’emergenza mi avevano colpito le testimonianze degli infermieri che raccontavano la tristezza delle persone anziane o dei malati ricoverati in ospedale che non potevano vedere i loro cari. Allora ci siamo subito attivati con Liguria Digitale per permettere alle RSA di avere un sistema di videoconferenze e grazie alla generosità di Cisco ci siamo riusciti. Siamo finalmente partiti”.

“E lo stesso servizio viene realizzato anche al San Martino di Genova tra le persone colpite da coronavirus, grazie ai tablet donati da benefattori, a cui siamo grati. Ecco mamma Anna che finalmente ha rivisto il figlio dopo più di un mese. Continuava a dirgli ‘come sei bello’. È stato emozionante sapere di questo incontro. La sua felicità è anche la nostra!” ha concluso Toti.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULL’EMERGENZA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.