IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prende il sole in spiaggia e fa il bagno in mare: multato dalla polizia locale di Loano

Protagonista dell'episodio un pakistano di 25 anni

Più informazioni su

Loano. Prima si è steso sulla sabbia a prendere il sole; poi, evidentemente accaldato, ha deciso di rinfrescarsi facendo un bagno in mare. I suoi movimenti, però, non sono sfuggiti ai balneari “di pattuglia” sulla passeggiata di Loano, che hanno subito allertato gli agenti della municipale.

Domenica 5 aprile un pakistano di 25 anni, A.B., a suo dire residente nell’alessandrino, è stato sanzionato dagli operatori della polizia locale di Loano per violazione dell’ordinanza comunale che impone il divieto di accesso all’arenile. Ieri pomeriggio, infatti, il giovane è stato sorpreso a prendere il sole in una spiaggia del litorale di ponente. Non solo: dopo alcuni minuti lo straniero si è anche tuffato in acqua.

Le sue mosse sono state notate da una delle “pattuglie” di balneari che da diversi giorni affiancano quelle della polizia locale nel presidio di passeggiata a mare e litorale. Immediata è scattata, nei suoi confronti, la sanzione amministrativa di 400 euro. Lo straniero (sprovvisto di documenti) dovrà anche presentarsi in questura ad Alessandria per confermare le proprie generalità e la propria posizione rispetto alla normativa sull’immigrazione.

“I Dpcm stabiliscono che è possibile uscire di casa solo per comprovate esigenze – ricorda il sindaco di Loano Luigi Pignocca – Prendere il sole in spiaggia o fare il bagno in mare sicuramente non rientrano tra queste. Comportamenti come questi non solo violano le regole imposte dalle istituzioni, ma rappresentano anche un potenziale rischio per la salute propria e degli altri. La popolazione del nostro paese sta affrontando da settimane i gravi disagi del lockdown: atteggiamenti come questo sono del tutto irresponsabili e vanno sanzionati duramente. Ringraziamo gli amici balneari per l’importantissima attività di controllo che oggi (come anche nei giorni scorsi) ha portato un altro importante risultato”.

Nella giornata di ieri sono state controllate 12 persone ed emesse altre cinque sanzioni amministrative. Per quanto riguarda i transiti sulla via Aurelia, invece, ieri i veicoli che in viaggio sulla principale arteria viaria cittadina sono stati 2.600 in tutto. Un dato in costante calo rispetto ai fine settimana precedenti: domenica 29 marzo i transiti sono stati 3.087, di domenica 22 marzo sono stati 3.496 e domenica 15 marzo sono stati 4.891.

Come già annunciato, vista l’imminenza delle festività pasquali nei prossimi giorni gli agenti loanesi intensificheranno i controlli effettuando anche accessi alle abitazioni laddove vengano segnalati arrivi di persone nelle seconde case.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULL’EMERGENZA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.