IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio Aerospace, i sindacati: “Mascherine, sanificazione e sicurezza sanitaria per i lavoratori”

Si valuta possibilità di ridurre ulteriormente le persone nel turno di lavoro: doppio incontro di Rsu e Rls

Villanova d’Albenga. Martedì scorso, alla ripresa dell’attività lavorativa a seguito del fermo per effettuare le operazioni di bonifica e messa in sicurezza come previsto dai vari decreti, si è tenuto un incontro di verifica tra azienda, RSU ed RLS di Piaggio Aerospace presso lo stabilimento di Villanova d’Albenga. La sanificazione è stata eseguita, sono stati resi disponibili nebulizzatori disinfettanti per le postazioni di lavoro e sono stati aggiunti distributori di gel igienizzante.

Al personale che per motivi di lavoro non può rispettare la distanza di un metro ha ricevuto la mascherina protettiva.

La RSU e gli RLS hanno chiesto di: monitorare la spedizione delle mascherine, ordinate ai fornitori, per un puntuale e costante aggiornamento; verificare la possibilità di distribuire mascherine protettive a tutto il personale presente che ne faccia richiesta.

Gli spogliatoi sono dotati di ulteriori rilevatori presenze allo scopo di evitare che il turno entrante e quello uscente possano venire a contatto durante il cambio turno con percorsi obbligati e definiti.

Si è chiesto di appendere in prossimità dei rilevatori le nuove modalità di fruizione degli spogliatoi nonché che venga consegnata ad ogni lavoratore una copia di tale istruzione.

E stato richiesto all’azienda di indicare il numero effettivo di presenti per turno, allo scopo di verificare il numero di persone al lavoro. L’azienda ha dichiarato che le persone presenti rappresentano il numero minimo indispensabile. In alcune aree di lavoro l’azienda ritiene che non sia necessaria la presenza fisica di persone.

Si è anche chiesto di valutare la possibilità di ridurre ulteriormente le persone nel turno di lavoro, anche se a discapito della produzione, allo scopo di ridurre ulteriormente le interferenze.

L’incontro si è concluso con l’impegno ad effettuare ulteriori verifiche sulla situazione sanitaria all’interno dello stabilimento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.