IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pasqua, cento rami di orchidee per il personale sanitario dell’ospedale di Albenga foto

E' questo il dono pasquale che la ditta “Vincenzo Enrico Orchidee” di Albenga

Più informazioni su

Albenga. Cento rami di orchidee. E’ questo il dono pasquale che la ditta “Vincenzo Enrico Orchidee” di Albenga ha consegnato questa mattina al personale sanitario dell’ospedale Santa Maria di Misericordia.

Orchidee Ospedale Albenga

“In questo momento così difficile per il nostro paese – dicono dalla ditta – abbiamo riscoperto il significato della parola ‘grazie’ che mai così tante volte è stata ripertuta in questi giorni, anche se non risulta mai essere abbastanza. Il nostro ‘grazie’ viene dal cuore e prima ancora nasce nelle nostre serre, dove con passione e duro lavoro cresciamo le nostre orchidee ormai da decenni. Ve le doniamo sperando che possano allietare per qualche istante l’imminente festività di Pasqua”.

“Vi siamo vicini e debitori per quanto state facendo perché l’ordinario del vostro lavoro è diventato straordinario. Salvavate vite anche prima del Covid, ma oggi fate molto di più, ci regalate la speranza di credere che si può vincere questa battaglia e che qualunque cosa accada non saremo mai soli perché i nostri ‘angeli’ ci saranno accanto e lotteranno insieme a noi e per noi, come sempre”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.