IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nasce “Italia Unita #stopeuropa” per promuovere l’Italexit e il ritorno alla lira

l nuovo movimento nasce dalla fusione di diversi gruppi Facebook che contano, in totale, circa 250 mila iscritti

Più informazioni su

Liguria. Si chiama “Italia Unita #stopeuropa” il nuovo partito che riunisce “la gente delusa dall’attuale classe politica italiana, delusa anche dal comportamento ostile dell’Europa nei nostri confronti”.

Il nuovo movimento nasce dalla fusione di diversi gruppi Facebook che contano, in totale, circa 250 mila iscritti.

Il direttivo è composto da: Simone Verdicchio, milanese, presidente del movimento; Vivien Vettese, milanese, vice presidente; Federico Cammarota, campano, vice presidente; Giuseppe Cuscusa, del Lazio, coordinatore nazionale; Benedetto Maria La China, di origini siciliane ma residente da anni nel Lazio, presidente dei probiviri e membro commissione nazionale di garanzia; Sirio Gandolfi, ligure, responsabile adesioni e membro della commissione nazionale di garanzia; Francesco Nappi, ligure, membro del comitato di presidenza e vice presidente dei probiviri; Pietro Pesce, lombardo, responsabile nazionale dei dipartimenti.

Il gruppo intende dare una “nuova ventata della politica” e come obiettivi principali “avrà l’uscita dall’Europa, la famosa Italexit, e il ritorno alla Lira. Il desiderio dei fondatori è quello di unire tutti i gruppi presenti su Facebook, che condividono la stessa linea, per creare davvero un’alternativa al Movimento 5 Stelle, ma soprattutto uscire dall’Europa”.

Il sentimento pare essere condiviso anche oltre confine: “Proprio in questi giorni, è nato in Germania il partito anti-euro, Movimento Alternative fur Deutschland, che unisce elettori conservatori delusi, accreditati a un potenziale del 25 per cento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.