IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Istituto Falcone di Loano celebra il 25 Aprile con uno speciale video

"Da sempre i nostri studenti si sono distinti per pregevoli iniziative sul territorio"

Loano. Anche quest’anno, nonostante l’emergenza coronavirus, l’Istituto Falcone di Loano non rinuncia a ricordare il 25 aprile e lo fa con un video realizzato da docenti e studenti.

Istituto Falcone Loano

“Il 25 aprile è una data fondamentale nella storia del nostro Paese, l’Italia ha conquistato la libertà e si è liberata dall’occupazione tedesca e dal fascismo – afferma la vicepreside, prof.ssa Sandra Perata che ha curato l’iniziativa insieme alla collega prof.ssa Rosangela Panuccio -. L’Istituto Falcone, consapevole dell’importanza della memoria storica delle vicende che hanno portato alla libertà e alla democrazia, ha sempre partecipato alla manifestazione promossa dall’ANPI e dal Comune di Loano”.

“I nostri studenti si sono distinti per pregevoli iniziative sul territorio quale, ad esempio, la progettazione del Monumento ai Caduti della Resistenza collocato sul lungomare di Loano, e anche in questa drammatica situazione non abbiamo voluto rinunciare a coinvolgerli e motivarli nel loro percorso di crescita come giovani cittadini”.

“La consapevolezza dell’importanza del bene comune, anzi, si rivela, se possibile, ancora più necessaria nelle attuali circostanze” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.