IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

“In casa con la febbre insieme a mio marito, ma dall’Asl ancora nessun tampone”: lo sfogo di una donna

"Tutti i giorni ci dicono che vengono a farci il tampone e poi non vengono"

Più informazioni su

Lettera. Sono molto arrabbiata. Dal 14 marzo sono rinchiusa in casa con mio marito (che lavora all’istituto Domenico Trincheri di Albenga): prima è stato male lui, ora sono io ad avere la febbre da più di dieci giorni.

Il problema è che l’Asl ci sta chiamando dal 15 marzo ma “solo per statistica probabile”. Tutti i giorni ci dicono che vengono a farci il tampone e poi non vengono. Ne hanno fatto uno a mio marito e non è andato bene. Ci dicono che siamo sotto controllo, ma non abbiamo ricevuto né noi né i nostri medici di base nessuna segnalazione ufficiale.

Devo dire che mi sento davvero tanto presa in giro. Se i tamponi non ci sono, ci dite ce li fate fare e arrivederci, ma non che ci prendete in giro così. So che ci sono persone gravemente ammalate, ma questo non può impedire di essere considerate delle persone e non dei numeri: almeno ora che siamo ancora in vita.

Di fatto è l’Asl che può fare qualcosa in questa fase. Io vorrei essere visitata e solo loro possono farlo visto che hanno le protezioni.

Una lettrice

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.