IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il calcio ai tempi del Coronavirus diventa virtuale

Lo speciale del ct Vaniglia

Savoia-Palermo, il big match del Girone I della Serie D era in programma lo scorso 22 marzo. E per certi versi sarebbe stata anche “La Partita” del massimo campionato della LND. Poi è arrivato lo stop imposto dall’emergenza Covid-19.

I team eSports di Savoia e Palermo, però, a modo loro, hanno deciso di non far mancare ai propri tifosi le emozioni di una sfida “virtuale”. Il 7 aprile, dalle 22 in diretta su Twitch, il social network più in voga tra i gamers, andrà in scena Savoia-Palermo a colpi di gamepad per un confronto a FIFA 20 in modalità Pro Club.

Il Savoia, fin dall’inizio di questa stagione calcistica, si è prefissato l’idea di fidelizzare ancor di più la fan base di Torre Annunziata. Così la Società ha pianificato varie iniziative sui social media al fine di far crescere engagement e brand awareness. “Sono tifosissimo del Savoia sin da bambino ed un appassionato di Pro Club, la modalità di FIFA che permette di giocare 11 contro 11 con un proprio giocatore – ha spiegato Mattia Meo, capitano del team biancoscudato – ho presentato il progetto al direttore Rais che lo ha condiviso e siamo partiti con le selezioni. Al momento partecipiamo sia al campionato nazionale VPG che alla Poseidon League, con 17 player in squadra. L’amichevole con il Palermo sarà un momento di svago (loro sono in Serie A di VPG e noi in Eccellenza). Ma soprattutto sarà una partita all’insegna dell’amicizia”.

In questi giorni di quarantena e attività sportive sospese il Palermo attraverso la sua divisione eSport ha attivato il torneo #IORESTOACASA. La competizione si è conclusa con la finalissima tra il calciatore della prima squadra Andrea Rizzo Pinnae l’iscritto al torneo Andrea “Zagorinho75” Gelain.

“Poter scendere in campo, anche se virtualmente – ha dichiarato Rizzo Pinna – ci aiuta a passare un po’ meglio questa pausa imprevista. E per chi come me è appassionato di videogiochi si tratta di un modo per mantenere in qualche modo l’attitudine alla sfida e lo spirito della conquista, in attesa di poter vivere queste emozioni, dal vero, appena potremo tornare a giocare nella vita reale”. La divisione eSport del Palermo, con il suo team, partecipa ai campionati virtuali di Pro Club. Tra cui AIPC Serie A per quanto riguarda PES, e VPG e VPL Serie A per quanto riguarda FIFA.

L’annuncio della sfida a FIFA 20 tra Savoia e Palermo ha riscosso l’apprezzamento dalla LND che, già a partire dalla passata stagione, ha avviato per prima tra le componenti della FIGC un articolato progetto legato agli eSport. Dopo due eventi test organizzati in occasione delle ultime edizioni del Torneo delle Regioni, a settembre 2019 ha dato il via al primo campionato sperimentale coinvolgendo, regione per regione, i propri club ma anche altre realtà associative, in modo particolare quelle legate alla disabilità, intravedendo negli eSport un valido strumento di inclusione sociale.

“Ciò che hanno fatto i due club del nostro massimo campionato è perfettamente in linea con la nostra idea di eSport – ha affermato Giuseppe Caridi, il vicepresidente delegato al progetto – Siamo contenti perché hanno confermato la vocazione all’innovazione che guida da sempre i club della LND. Mi auguro che questa esperienza possa aiutarci a raggiungere l’equilibrio tra calcio reale e virtuale, avvicinandoci il più possibile alla simbiosi”.

“L’iniziativa di Savoia e Palermo è davvero apprezzabile – ha spiegato il coordinatore del Dipartimento Interregionale Luigi Barbiero – Come tanti addetti ai lavori avrei voluto assistere dal vivo una sfida così piena di significati e dall’altissimo valore tecnico, ma plaudo all’idea e non vedo l’ora di seguire la sfida su Twitch”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.