IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I successi del grande Milan

Più informazioni su

Quando si vede una maglia a strisce rossonere, la prima cosa che viene in mente è senz’altro il Milan, una delle squadre più famose e storiche del calcio di sempre. Terza squadra al mondo per numero di titoli internazionali vinti, il Milan può vantare una storia epocale, che gli annali del calcio riportano ovunque.

Nonostante i recenti anni non siano stati per nulla positivi, è impossibile cancellare dalla memoria dei tifosi le gesta del grande Milan antecedente questa crisi. Il periodo del grande Milan infatti è estremamente longevo, più di quello che si possa pensare, e vede il suo inizio negli anni ‘80. Anche prima, sia chiaro, c’è stata una striscia di vittorie non indifferente: tuttavia la memoria più bella di molti dei tifosi attuali resta nel periodo che va dagli anni ‘80 alla fine dello scorso decennio.

Ripercorriamo quindi in breve la strada di successi del grande Milan.

Gli anni ‘80

Tra il 1980 e il 1985 il Milan ha vissuto una grave crisi, dettata da due retrocessioni e da una grave crisi societaria. L’arrivo di Silvio Berlusconi alla presidenza nel 1986 contribuì al rilancio del piano economico e quindi alla risalita della squadra.

La campagna acquisti successiva decretò l’arrivo di grandissimi giocatori, tra i quali Roberto Donadoni e Daniele Massaro; l’anno dopo ancora, arrivò sulla panchina Arrigo Sacchi, che dimostrerà di essere uno dei migliori allenatori della storia, nonché un autentico visionario del calcio in grado di cambiarne permanentemente le sorti. L’arrivo di giocatori come Gullit e van Basten aiutò ulteriormente la squadra, che entrò nel cosiddetto “triennio d’oro”, dove riuscì a vincere due Coppe dei Campioni, due Supercoppe europee, due Coppe intercontinentali e una Supercoppa italiana.

Gli anni ‘90

Ancora più brillanti furono gli anni ‘90, che si aprirono con la chiusura del periodo Sacchi e con l’arrivo di un altro mister estremamente capace, Fabio Capello. Nella stagione 1991-1992 il Milan riuscì a vincere lo Scudetto senza subire sconfitte, e riuscì a vincere anche i due Scudetti successivi, oltre ad una Supercoppa italiana e una Champions League.

Sarà, di nuovo, campione d’Italia anche nelle stagioni 1995-1996 e 1998-1999: in questo sito è possibile ripercorrere le due splendide annate.

I primi anni 2000 e la fine del ciclo

Anche la stagione 2002-2003 si rivelò particolarmente propizia per il Milan, che riuscì a vincere nuovamente la Coppa Italia e la Champions League. Si riprenderà lo Scudetto nella stagione successiva, assieme alla Supercoppa europea. Gli ultimi due trofei importanti per i rossoneri saranno la Champions League nella stagione 2006-2007 e lo Scudetto nella stagione 2010-2011, che sancisce praticamente la fine definitiva dell’epoca Milan, con l’arrivo della Juventus a dominare in Italia.

Complessivamente, il palmarès del Milan è da brividi: 18 scudetti, 7 Champions League e 5 Coppe Italia, per citare i trofei più importanti. Sono numeri che soltanto una squadra organizzata e costante nel tempo avrebbe potuto racimolare, e per gli stessi motivi il Milan è riconosciuto a livello mondiale come un club storico, in cui chiunque vorrebbe giocare. Lo ribadiamo, gli ultimi anni non sono stati brillanti, ma la storia non si cancella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.