IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, 60mila euro per i buoni spesa. Guzzi: “Pronti a nuove misure”

"La comunità finalese sta reagendo al meglio a questa drammatica emergenza, massimo rispetto delle disposizioni"

Finale Ligure. “Il primo pensiero che mi sento in obbligo di esprimere è un ringraziamento a tutti i concittadini; in questo momento difficile stanno dimostrando un responsabile rispetto delle norme e delle regole. Le Vie cittadine sono tristemente svuotate, le strade dei nostri Rioni sono deserte, la nostra meravigliosa spiaggia è una landa desolata nonostante le giornate primaverili. In questo momento cruciale, in cui le tentazioni e la stanchezza si fanno sentire non dobbiamo abbassare la guardia”.

Così il vice sindaco e assessore comunale alla protezione civile di Finale Ligure, Andrea Guzzi, parla della situazione attuale legata all’emergenza coronavirus.

“Comprendo e soffro con voi per il desiderio di poter riabbracciare i propri cari e di potersi rivedere per condividere la Santa Pasqua. Ora non possiamo e non dobbiamo mollare. Tutta la nostra routine tornerà, e sarà piu bello di prima.

“Da amministratore sono orgoglioso della nostra città: una comunità che si sta distinguendo per l’aderenza alle regole, per il grande senso civico, per la solidarietà gli uni verso gli altri e per la perfetta percezione del momento che stiamo vivendo. Tutti noi dobbiamo essere orgogliosi di poter dire: io sono di Finale! Continuiamo a dimostrare questo senso di responsabilità e serietà. Se possibile ancora di più rispetto a quanto fatto finora. Solo rispettando i dettami nazionali, regionali e comunali ne usciremo prima ed ancora più forti. Avremo una ripartenza della nostra economia, della nostra quotidianità, arricchiti e con maggiore consapevolezza di quanto siamo fragili. Ed è proprio la consapevolezza che ci renderà più forti”.

“L’amministrazione inoltre non si stancherà mai di ringraziare i molti “concittadini angeli” impegnati direttamente ed indirettamente nella lotta al virus. Tutti i medici, gli infermieri, le pubbliche assistenze, i volontari di Protezione Civile, i volontari della Consulta del Volontariato. E non dimentichiamo anche tutti quei lavoratori che in questi giorni di blocco forzato del tessuto cittadino continuano a servire tutti noi: gli addetti del settore alimentare, le farmacie, i tabacchini, i giornalai, i ferramenta e tutte quelle categorie che svolgono per l’intera comunità un servizio, sempre presenti nonostante le lecite paure e con scarsa disponibilità di protezioni adeguate. A tutti loro la nostra vicinanza e la nostra gratitudine” aggiunge Guzzi.

“La volontà dell’amministrazione è chiara: noi ci saremo sempre. Nessun finalese deve sentirsi solo. I servizi essenziali del Comune son sempre operativi: servizi sociali, polizia municipale, manutenzione cittadina, servizi ragioneria rimangono al servizio della Città, seppur alcuni a ranghi ridotti. Da mercoledì /giovedì saremo pronti a distribuire gli aiuti alimentari, sia attraverso i voucher governativi sia attraverso le associazioni di volontariato che arriveranno direttamente a casa di chi ha bisogno.

“L’impegno iniziale è di circa 60 mila euro, ma il Comune è pronto ad integrare tali impegni a supporto di chi oggi è in difficoltà”.

“I sempre presenti volontari AIB continuano la disinfezione delle strade della città, arrivando in ogni rione e frazione. A loro un plauso per la costanza e la gran forza di volontà. Ci sarà una ripartenza, e se tutti continuiamo a rispettare quanto stabilito dalle istituzioni competenti ne usciremo presto. Insieme ce la faremo” conclude Guzzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.