IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, Gualberti: “Il sindaco invita i consiglieri a pregare in basilica: meglio resti ‘laico’ e si occupi del coronavirus”

Invito che Gualberti trova “singolare” e “dal sapore vagamente medievale”

Finale Ligure. Massimo Gualberti, capogruppo della lista di minoranza “Le persone al centro” a Finale Ligure, trova “singolare” e “dal sapore vagamente medievale” l’iniziativa del sindaco Ugo Frascherelli, che ha rivolto ai consiglieri comunali “un invito alla preghiera per la domenica della santa Pasqua”.

“La preghiera – dice Gualberti – dovrebbe svolgersi presso la basilica di San Giovanni Battista alle 11.30, a porte chiuse (evidentemente per l’emergenza coronavirus) e alla presenza delle forze dell’ordine e dei parroci finalesi”.

“Riteniamo che la fede e la preghiera rientrino in una sfera privata ed appare quantomeno improprio ne sia fatto sfoggio e sia sollecitata da un’istituzione laica che avrebbe eventualmente altri compiti, più terreni, cui adempiere, come ad esempio un più efficace confronto su come affrontare l’emergenza per i cittadini, dall’erogazione dei buoni spesa, al sostegno di imprese e lavoratori”.

“Come tutti i fedeli che avrebbero voluto trovare conforto nella santa messa della domenica di Pasqua resteremo a casa, lasciando la nostra preghiera alla sfera personale, nella convinzione, per chi è credente, che essa sarà comunque ascoltata dal padreterno”, conclude Gualberti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.