IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dal Gruppo Arimondo cinquanta “spese pesanti” alle famiglie in difficoltà dell’Ats 20 foto

Sempre il Gruppo Arimondo ha deciso di applicare uno sconto del 10 per cento in aggiunta al valore dei buoni spesa distribuiti dai Comuni

Più informazioni su

Loano. Il Gruppo Arimondo, che gestisce numerosi supermercati nelle province di Savona e Imperia, ha donato all’Ambito Territoriale Sociale 20 una cinquantina di “spese pesanti” per un valore commerciale complessivo di quasi 2.500 euro.

Le “spese pesanti” sono così chiamate in quanto comprendono grandi quantità di generi alimentari, detersivi e prodotti per l’igiene personale. Queste saranno distribuite dai Comuni dell’Ats ai propri cittadini maggiormente in difficoltà nell’ambito delle varie iniziative di “solidarietà alimentare” varate dal Governo.

Sempre il Gruppo Arimondo ha deciso di applicare uno sconto del 10 per cento in aggiunta al valore dei buoni spesa distribuiti dai Comuni ed utilizzati per gli acquisti presso i propri punti vendita.

I sindaci dell’Ats 20 ringraziano “il Gruppo Arimondo per la generosa donazione e la grande sensibilità dimostrata nei confronti dei nostri concittadini meno fortunati. In questa fase di grave emergenza c’è bisogno di ogni tipo di aiuto possibile: queste ‘spese pesanti’ riusciranno a rispondere concretamente alle immediate esigenze delle famiglie più in difficoltà”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.