IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cura Italia, Ripamonti (Lega): “Dopo tante promesse del PD, stralciato l’emendamento Funivie”

"Uno schiaffo a lavoratori e azienda"

Più informazioni su

Provincia. “Uno schiaffo in pieno volto ai lavoratori, all’azienda, dopo tante promesse e rassicurazioni: ecco quanto valgono le parole del Pd che sul territorio dice una cosa e a Roma, alla resa dei conti, fa l’opposto. L’emendamento Funivie aveva avuto l’appoggio anche della maggioranza, ricalcando il testo del ddl 1727, sottoscritto in maniera bipartisan”. A parlare, in una nota, è il senatore ligure della Lega Paolo Ripamonti.

“Emendamento – continua il senatore –  che è stato bollato come irricevibile dalla maggioranza Pd-M5S perché, a loro dire, sarebbe estraneo alla materia del dl Cura. Una giustificazione inaccettabile, che dimostra l’atteggiamento irresponsabile e schizofrenico della maggioranza, che riserva ai lavoratori di Funivie un trattamento di serie B. Sono mesi che questi lavoratori attendono un provvedimento che dia mandato a un commissario per la ricostruzione dell’impianto e possano così tornare in attività. I mesi passano  e i provvedimenti non arrivano. Non si può più aspettare: da parte nostra c’è tutta la volontà di collaborare, ma ci dicano dalla maggioranza, chiaramente, se hanno realmente intenzione di dare una risposta a questi lavoratori oppure no”.

“Tra oggi e martedì si potrebbe riformulare l’ emendamento per renderlo ricevibile, presentando un testo due, in modo da riuscire ancora in extremis a farlo rientrare nel dl Cura Italia. Se così fosse noi siamo pronti a votarlo, come sempre lo siamo stati. Se si deciderà di andare in questa direzione che sia la volta buona però: i lavoratori e tutti noi non siamo più disposti ad essere presi in giro” conclude Ripamonti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.