IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, un solo savonese deceduto nelle ultime 24 ore

Ecco i bollettini emessi dalle Asl e dagli ospedali liguri coinvolti nell'emergenza

Più informazioni su

Provincia. Un solo savonese deceduto nelle ultime 24 ore. E’ questo il dato che emerge dal consueto bollettino quotidiano sull’emergenza coronavirus rilasciato dall’Asl2 savonese.

Scendendo nel dettaglio: la direzione medica del presidio di levante non segnala decessi, mentre la direzione medica del presidio di ponente segnala la morte di un uomo di 85 anni residente nella nostra provincia.

Per quanto riguarda gli alti ospedali, la direzione sanitaria di Asl1 segnala il decesso di un paziente positivo al Covid-19: è un uomo di 80 anni, della provincia di Imperia, deceduto questa notte all’ospedale di Sanremo.

La direzione sanitaria e la direzione medica del presidio ospedaliero di Asl5 segnalano cinque decessi di pazienti Covid-19 positivi (avvenuti tra le 14 del 4 aprile e le 14 di oggi, domenica 5 aprile). Si tratta di: un uomo di 61 anni, ricoverato in medicina all’ospedale Sant’Andrea di La Spezia, residente nel comune di La Spezia e deceduto il 4 aprile; un uomo di 89 anni ricoverato in geriatria all’ospedale San Bartolomeo di Sarzana, residente nel comune di Casalpusterlengo (LO) e deceduto il 4 aprile; una donna di 89 anni ricoverata in medicina all’ospedale Sant’Andrea di La Spezia, residente nel comune di Arcola (SP) e deceduta il 4 aprile; una donna di 81 anni, ricoverata in medicina d’urgenza all’ospedale Sant’Andrea di La Spezia, residente nel comune di La Spezia e deceduta il 5 aprile; un uomo di 60 anni ricoverato in rianimazione all’ospedale Sant’Andrea di La Spezia, residente nel comune di Sarzana (SP) e deceduto il 5 aprile.

La direzione sanitaria del San Martino di Genova informa di aver comunicato all’Istituto Superiore di Sanità, attraverso apposita piattaforma, il decesso di 98 persone per Covid dal 3 marzo al 28 marzo. Contestualmente la direzione segnala undici decessi, anche per infezione da Covid-19, nelle ultime 24 ore. Si tratta del record negativo da inizio emergenza. Di questi, due sono stati inseriti nel bollettino di ieri, gli altri sono i seguent: un paziente di 83 anni, nato in provincia di Ferrara e residente a Genova, deceduto presso il piano terra del pronto soccorso; un paziente di 89 anni, nato a Milano e residente a Genova, presso il padiglione 12; una paziente di 100 anni, nata a Genova e residente a Genova, presso il Padiglione 10; un paziente di 66 anni nato e residente a Genova, presso la rianimazione del monoblocco; una paziente di 82 anni nata e residente a Genova, presso il padiglione 12; una paziente di 88 anni nata a Genova e residente a Recco, presso il piano terra del pronto soccorso; un paziente di 96 anni, nato e residente a Genova, presso l’area medica critica del pronto soccorso (primo piano); un paziente di 56 anni, nato e residente a Genova, presso la rianimazione del monoblocco; una paziente di 82 anni, nata e residente in provincia di Arezzo, presso l’area medica critica del pronto soccorso (primo piano).

La direzione sanitaria dell’ospedale Galliera segnala tre decessi. Si tratta di: un uomo di 88 anni di Cogoleto, deceduto alle 17 del 4 aprile presso il pronto soccorso, con comorbidità; un uomo di 81 anni di Genova, deceduto alle 18.10 del 4 aprile presso il reparto di malattie infettive, con comorbidità; una donna di 73 anni di Masone, deceduta alle 4.45 del 5 aprile presso il reparto di malattie infettive, con comorbidità. Il Covid-19 è stato ritenuto concausa del decesso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.