IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, Salvini telefona ai sindaci della Lega: “Attenzione per i territori: sua vicinanza preziosa in questa emergenza”

"Abbiamo spiegato le difficoltà e i problemi quotidiani delle nostre comunità"

Più informazioni su

Liguria. “Il contatto, rafforzato in questi giorni di emergenza, da parte del segretario Salvini con noi e con tantissimi nostri colleghi, da Nord a Sud, del Paese è importante perché ci fa sentire meno soli e ci dà la preziosa possibilità di portare all’attenzione della politica nazionale le difficoltà e i problemi quotidiani delle nostre comunità”.

Lo dichiarano i sindaci liguri della Lega in Liguria dopo che il leader leghista Salvini si è confrontato, tra gli altri sindaci, con Matteo Camiciottoli (Pontinvrea, Savona), Roberto Sasso Del Verme (Laigueglia, Savona), Enrico Piccardo (Masone, Genova).

“Ricevere la telefonata di Salvini, avere con lui un filo diretto significa molto e conferma la sua attenzione per tutti i territori, anche per i Comuni di minori dimensioni, dalla costa all’entroterra”.

“Abbiamo avuto la possibilità di comunicare le nostre difficoltà nel districarci tra i vari dpcm, la carenza di risorse per fronteggiare l’emergenza, le problematiche nell’approvvigionamento di mascherine, la situazione dei nostri anziani nelle case di cura, dei nostri medici e sanitari impegnati in prima linea”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.