IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, Pasqua blindata ad Albenga: 231 persone controllate e 13 sanzioni comminate foto

"Si raccomanda di rimanere a casa e di uscire esclusivamente per comprovati motivi di lavoro, salute e/o necessità"

Albenga. “Liguria chiusa per Pasqua”, ma non solo. I controlli continuano e le forze dell’ordine sono attive sul territorio al fine di far rispettare la normativa in vigore per il contenimento del contagio da Coronavirus.

Nel weekend di Pasqua – dal 10 aprile al 13 aprile – le pattuglie della Polizia Locale di Albenga hanno effettuato innumerevoli posti di controllo sul territorio comunale, con particolare attenzione alla rete viaria primaria in ingresso (casello A10 e S.S. 453 e 582) così come da indicazioni ricevute durante il tavolo ordine e sicurezza tenutosi in videoconferenza alla presenza del Prefetto Antonio Cananà, dei rappresentanti delle forze dell’ordine locali, del sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, del sindaco di Albenga Riccardo Tomatis e del comandante della polizia locale di Albenga Enzo Montan.

Nel frangente sono state controllate 231 persone e sono state elevate 13 sanzioni amministrative per violazione alle norme emergenziali riconducibili al COVID-19.

Visto il perdurare dell’emergenza sanitaria, prosegue il capillare controllo del territorio da parte di tutte le forze di Polizia, si raccomanda di rimanere a casa e di uscire esclusivamente per comprovati motivi di lavoro, salute e/o necessità.

Afferma l’assessore alla sicurezza Mauro Vannucci: “Voglio ringraziare le forze dell’ordine e la polizia locale di Albenga per l’immenso lavoro fatto in queste giornate durante le quali la tentazione di uscire e riunirsi con amici e parenti è stata forte. Purtroppo non possiamo abbassare la guardia. I controlli saranno costanti sul territorio e accoglieremo le indicazioni che ci arriveranno anche per garantire la sicurezza dei cittadini durante i prossimi ponti del 25 aprile e del 1° maggio. Continueranno anche le verifiche sulle seconde case attraverso controlli delle targhe anche attraverso il prezioso supporto dei gruppi di controllo di vicinato e delle persone che coscienziosamente segnalano situazioni sospette rivolgendosi al numero di pronto intervento della polizia locale: 0182 54 44 44.
Lo sguardo è rivolto anche al futuro e alla cosiddetta “fase due”.

“Speriamo di arrivare presto alla fase due durante la quale sarà importante continuare, forse anche con più attenzione il controllo e la vigilanza sul territorio.” conclude l’assessore Vannucci.

Il sindaco Riccardo Tomatis aggiunge: “In questo weekend di Pasqua credo che i nostri concittadini abbiano reagito bene. Ringrazio tutti coloro che hanno capito la serietà del problema facendo delle scelte mature rimanendo a casa. Solo continuando in questa direzione la situazione potrà continuare a migliorare. Probabilmente ci vorrà ancora qualche settimana di sforzo e chiedo ai miei concittadini quest’ulteriore sacrificio sperando che poi si possa a poco a poco tornare alla normalità e di poter fare un’estate serena. Un ringraziamento va naturalmente anche a tutte le forze dell’ordine e alla polizia locale di Albenga che quotidianamente operano al fine di garantire la sicurezza di tutti i cittadini”.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULL’EMERGENZA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.