IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, il bollettino della vigilia di Pasqua: altri due morti nel savonese

I nuovi dati forniti dalle Asl liguri

Più informazioni su

Provincia. Altra giornata nera per la Liguria in relazione all’emergenza Coronavirus e ai decessi. In particolare per la Provincia di Savona dove, nelle ultime 24 ore, sono due le persone decedute.

La Direzione Medica del Presidio di Levante – Asl 2 segnala in totale un decesso: un uomo di 65 anni della  Provincia di Savona. La Direzione Medica del Presidio di Ponente – ASL 2  segnala in totale un  decesso:  uomo di  65 anni, della Provincia di Savona.

La direzione medica del’Asl 1 segnala 2 pazienti deceduti nelle ultime 24 ore, positivi al Covid-19: si tratta di una donna di 78 anni, della provincia di Imperia, deceduta oggi all’Ospedale di Sanremo, con patologie pregresse associate e di un’altra donna di 76 anni, della provincia di Imperia, deceduta il 10 aprile all’Ospedale di Sanremo.

La Direzione Sanitaria dell’E.O. Ospedali Galliera segnala 2 decessi: un uomo, 72 anni, di Genova, il cui decesso è avvenuto alle ore 23.40 del 10 aprile, ricoverato presso S.C. Malattie Infettive, con comorbidità e un altro uomo, di 78 anni, di Genova, il cui decesso è avvenuto alle ore 03.19 del 11 aprile, ricoverato presso Pronto Soccorso con comorbidità. Il Covid-19 è stato ritenuto concausa del decesso.

La Direzione sanitaria e la Direzione medica del Presidio ospedaliero di Asl 4 segnalano decesso di un paziente anche COVID-19 positivo (avvenuto tra le ore 14 del 10 aprile e le ore 14 di oggi, 11 aprile), si tratta di una uomo di anni 80,  ricoverato presso reparto Covid dell’Ospedale di Sestri Levante, nato Avellino e residente nel comune di Rapallo  deceduto il 10/04/2020.

La direzione medica dell’Asl 5 segnala che nella mattina del 10 aprile è deceduto un uomo di anni 71 (non compreso nel report di ieri, 10 aprile), ricoverato in Medicina (ospedale Sant’Andrea La Spezia), residente nel comunie di Follo (SP) .

La Direzione Medica dell’Ospedale Villa Scassi segnala 4 decessi: una donna di 86 anni ricoverata il 06.04.2020 nel reparto di Medicina con comorbidità deceduta il 10.04.2020; un uomo di 85 anni ricoverato il 06.04.2020 nel reparto di Medicina con comorbidità deceduto il 10.04.2020; un uomo di 86 anni ricoverato il 10.04.2020 nel reparto di PS/OBI con comorbidità deceduto il 11.04.2020 e un uomo di 79 anni ricoverato il 06.04.2020 nel reparto di Medicina con comorbidità deceduto il 11.04.2020. Il Covid 19 è stato ritenuto concausa dei decessi.

La Direzione Sanitaria dell’Ospedale Policlinico San Martino segnala 7 decessi nelle ultime 24 ore, anche per infezione da Covid-19: un paziente nato e residente a Genova di 81 anni, presso il Padiglione 12; un paziente nato e residente a Genova di 73 anni, presso il Maragliano; una paziente nata a Castellamare di Stabia e residente a Genova di 80 anni, presso il Maragliano;  una paziente nata e residente a Genova di 55 anni, presso il Padiglione 10; un paziente nato a Neirone e residente a Genova di 87 anni presso l’Osservazione Breve Intensiva del Pronto Soccorso; un paziente nato e residente a Sori di 76 anni, presso il Padiglione 12 e di un paziente nato a Genova e residente a Voltaggio di 57 anni, presso la Rianimazione Monoblocco.

Ad ora sono 37 i ricoverati in Malattie Infettive, 40 nelle 3 rianimazioni del Policlinico San Martino + 6 pazienti in sub intensiva, 26 al Padiglione 10, 72 al Padiglione 12, 24 al 5° piano della palazzina laboratori, 43 quelli gestiti al 1° piano del Pronto Soccorso, 46 al Maragliano.

La sensibile riduzione di ricoveri presso il 5° piano dei Laboratori (media-alta intensità assistenziale) è attribuita dalla Direzione Sanitaria a due motivazioni specifiche: si è ridotto il flusso di pazienti che accedono al Pronto Soccorso in situazioni Covid critiche e i pazienti ricoverati presso il piano sono stati progressivamente trasferiti, a seguito delle terapie e di conseguenti miglioramenti del quadro clinico, in reparti a minor complessità di cura e assistenza. A disposizioni per chiarimenti il Direttore Sanitario Franca Martelli.

Non si placa l’ondata benefica che sta interessando il Policlinico. Il reparto di Malattie Infettive ha ricevuto dall’Hostaria Ducale di Enrico Vinelli colombe e uova per l’intero reparto, pazienti inclusi. Mentre lo chef Losio ha previsto un menù di Pasqua particolare per questa sera dedicato al team del professor Bassetti: minestrone, costine di agnello e colombe artigianali. L’incredibile quantitativo di uova e colombe ricevute dalle tante aziende del territorio, ha spinto i volontari a dedicarsi anche agli altri reparti e alle unità operative coinvolte nell’emergenza oltre ai consueti 10.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.