IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, ancora decessi nelle strutture ospedaliere savonesi: altri 5 morti

I dati arrivano dalle asl e dai nosocomi liguri in prima linea nella cura al Covid-19

Più informazioni su

Regione. Nella giornata di ieri il bilancio della Regione Liguria e di Alisa, validato dal ministero della Salute, ha visto 31 morti per Covid-19 o per concause legate a esso in tutta la Liguria arrivando al numero complessivo di 519 persone da inizio emergenza (lo stesso numero di persone guarite). Oggi nuove notizie di decessi arrivano dalle asl e dagli ospedali che si stanno occupando di fare fronte ai contagi da Coronavirus.

La Direzione Medica del Presidio di Levante – ASL 2 segnala in totale 3 decessi: una donna di 95 anni della Provincia di Savona; un uomo di 84 anni della Provincia di Savona e un uomo di 70 anni della Provincia di Savona. La Direzione Medica del Presidio di Ponente – ASL 2 segnala in totale  2 decessi: un uomo di 80 anni della provincia di Savona e un uomo di 75 anni della provincia di Savona.

L’Asl1, invece, segnala 3 pazienti deceduti nelle ultime 24 ore, positivi al Covid-19: un uomo di 86 anni, della provincia di Imperia, deceduto oggi. Era ricoverato all’Ospedale di Imperia, con patologie pregresse associate; un uomo di 82 anni, della provincia di Imperia, deceduto oggi. Era ricoverato all’Ospedale di Imperia, con patologie pregresse associate e una donna di 88 anni, della provincia di Imperia, deceduta il 3 aprile. Era ricoverata all’Ospedale di Sanremo, con patologie pregresse associate.

La Direzione sanitaria e la Direzione medica del Presidio ospedaliero di Asl 4 segnalano decesso di una paziente anche COVID-19 positivo (avvenuti tra le ore 14 del 03 aprile e le ore 14 di oggi, 4 aprile), si tratta di una donna di anni 76,  ricoverata presso reparto Rianimazione dell’Ospedale di Sestri Levante, nata ad Aragona e residente nel comune di Chiavari  deceduta il 03/04/2020.

La Direzione Sanitaria dell’E.O. Ospedali Galliera segnala 4 decessi (Covid-19 è stato ritenuto concausa del decesso): donna, 76 anni, di Genova, decesso avvenuto alle ore 14.15 del 3 aprile, ricoverata presso S.C. Malattie Infettive, con comorbidità; donna, 96 anni, di Genova, decesso avvenuto alle ore 14.30 del 3 aprile, ricoverata presso S.C. Malattie Infettive, con comorbidità; donna, 89 anni, di Campomorone, decesso avvenuto alle ore 15.30 del 3 aprile, ricoverata presso S.C. Malattie Infettive con comorbidità; uomo, 62 anni, di Genova, decesso avvenuto alle ore 10.30 del 4 aprile, ricoverato presso S.C. Rianimazione, con comorbidità.

La Direzione sanitaria e la Direzione medica del presidio ospedaliero di Asl 5 segnalano 1 decesso, avvenuto tra le 14 del 3 aprile e le 14 di oggi, sabato 4 aprile, si tratta di: un uomo di anni 79, ricoverato in Pneumologia (ospedale San Bartolomeo Sarzana), residente nel comune di Luni (SP) e deceduto il 04/04/2020.

La Direzione Sanitaria dell’Ospedale Policlinico San Martino segnala 7 decessi, anche per infezione da Covid-19: un paziente nato e residente a Genova di 99 anni, presso il Pronto Soccorso; un paziente nato e residente a Genova di 89 anni, presso il Pronto Soccorso; un paziente nato e residente a Genova di 90 anni, presso il padiglione Maragliano; un paziente nato e residente a Genova di 81 anni, presso il Pronto Soccorso; una paziente nata a Marsala e residente a Genova di 74 anni, presso il Pronto Soccorso; un paziente nato a Cagliari e Residente a Genova di 86 anni, presso il Pronto Soccorso (1° piano); un paziente nato a Camogli ma residente a Santa Margherita Ligure di 80 anni, presso il Pronto Soccorso (1° piano).

Ad ora, al San Martino, sono 39 i ricoverati in Malattie Infettive, 41 nelle 3 rianimazioni del Policlinico + 8 pazienti in sub intensiva, 27 al Padiglione 10, 76 al Padiglione 12, 33 al 5° piano della palazzina laboratori, 48 quelli gestiti al 1° piano del Pronto Soccorso, 76 al Padiglione 12, 49 al Maragliano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.