IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, alla Humanitas di Borghetto tutti negativi i tamponi sul personale: positivi 2 ospiti

In struttura, 17 decessi su 45 ospiti. In corso la terza sanificazione degli edifici comunali

Borghetto Santo Spirito. Resta sempre delicata la situazione all’Humanitas di Borghetto, dove si sono verificati ben 17 decessi su 45 ospiti presenti. Ma una notizia positiva arriva dal risultato dei tamponi, che avrebbero escluso casi di positività nel personale (direttrice compresa), mentre 2 sarebbero i nuovi positivi tra gli ospiti. 

A darne notizia, il Comune di Borghetto, dal quale hanno spiegato: “Sono arrivati gli esiti dei tamponi dell’Asl, fatti in seguito a quelli virologici che avevano rilevato 20 positivi tra gli ospiti e tra i dipendenti la sola direttrice positiva”. 

“Ebbene i tamponi sono negativi per tutti i dipendenti (direttrice inclusa) e rilevano solo 2 pazienti positivi. Un risultato che, ci fanno sapere dalla struttura, è il frutto del rispetto delle procedure di contrasto alla diffusione  del Covid che ha attuato, isolando correttamente i pazienti e dotando i dipendenti dei dpi necessari”, hanno concluso. 

Nel frattempo, sempre a Borghetto, è in corso, per la terza volta in meno di un mese, la sanificazione completa degli edifici comunali che ospitano uffici e dei veicoli utilizzati dai dipendenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.