IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, 3103 positivi in Liguria: oggi 32 decessi e 27 guarigioni

I dati regionali aggiornati

Più informazioni su

Liguria. Ammontano a 3103 le persone positive al Covid-19 in Liguria, 185 in più rispetto a ieri e 32 sono i deceduti.

Secondo i dati relativi ai flussi tra Alisa e Ministero, dei positivi totali, 1293 sono gli ospedalizzati, di cui 179 in terapia intensiva; sono al domicilio 1350 persone (176 più di ieri), clinicamente guariti (ma restano positivi e sono al domicilio) 460 (48 più di ieri).

I guariti con 2 test consecutivi negativi sono 95 (27 più di ieri), le persone decedute sono 460 (32 più di ieri).

Le persone ospedalizzate sono 1293 di cui 179 in terapia intensiva così suddivisi:

Asl 1 – 200 (25 in terapia intensiva)
Asl 2 – 180 (di cui 32 in terapia intensiva)
San Martino – 302 (di cui 43 in terapia intensiva)
Evangelico – 68 (di cui 8 in terapia intensiva)
Ospedale Galliera – 146 (di cui 17 in terapia intensiva)
Gaslini – 2
Villa Scassi – 168 (di cui 24 in terapia intensiva)
Asl 3 globale – 175 (di cui 24 in terapia intensiva)
Asl 3 Gallino Pontedecimo – 7
Asl 4 – 81 (di cui 11 in terapia intensiva)
Asl 5 – 139 (di cui 19 in terapia intensiva)

Le persone in sorveglianza attiva sono 3213, così suddivise:
ASL 1 – 716
ASL 2 – 591
ASL 3 – 980
ASL 4 – 437
ASL 5 – 489

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.