IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Comune di Quiliano, approvata maxi variazione di bilancio

Oltre tre milioni di euro per i danni dell’alluvione di novembre e 38mila euro di buoni spesa per le famiglie in difficoltà

Quiliano. Risorse, tempestività ed anche grande senso di appartenenza. L’emergenza sta mettendo in mostra il meglio dell’organizzazione di Quiliano e la sua forza morale. Il Comune di Quiliano, infatti, grazie alla tempestività dei correttivi può avere le risorse per affrontare al meglio le due più gravi emergenze che hanno colpito il territorio negli ultimi mesi: l’alluvione dello scorso novembre e il Coronavirus.

Nella riunione del consiglio comunale di ieri, martedì 31 marzo, però, svoltasi per la prima volta in videoconferenza, è stata approvata all’unanimità, e questo è giusto sottolinearlo, la variazione di bilancio per l’acquisizione dei contributi riconosciuti dallo Stato per il finanziamento delle opere di somma urgenza, pari a 3.165.551,54 euro, in seguito agli eventi meteorologici accaduti tra il 22 e il 24 novembre. Non solo, al termine della seduta, la Giunta ha inoltre approvato d’urgenza una variazione di bilancio di 38.134,83 euro, stanziati dal Governo per la solidarietà alimentare a supporto delle famiglie in difficoltà per l’emergenza Covid-19. Un provvedimento particolarmente importante data la gravità della situazione.

La prima somma, giunta tramite la Regione, reintegra il bilancio dell’amministrazione quilianese, che aveva dovuto anticipare oltre 800 mila euro per i lavori più urgenti di messa in sicurezza e sarà utilizzata per completare 33 interventi sul territorio comunale, molti dei quali già avviati durante l’emergenza.

“I fondi si sommano ai 61 mila euro ricevuti subito dallo Stato per ripristinare il comprensorio – precisa l’assessore al bilancio Tiziana Bruzzone – per gli eventi alluvionali, sono stati approvati anche i debiti fuori bilancio”.

Il secondo finanziamento iscritto a bilancio, appena giunto nelle casse comunali, sarà invece rivolto ad aiutare le famiglie in difficoltà economiche durante l’emergenza Covid-19. Il finanziamento riguarda buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità, disponibili negli esercizi commerciali aderenti al servizio che faranno parte di un elenco che il Comune pubblicherà a breve sul sito istituzionale.

“Si tratta della cifra che Stato e Protezione Civile destinano ai Comuni per fronteggiare l’impatto economico del decreto – continua – sosterremo i nuclei famigliari bisognosi, che si aggiungono ai casi seguiti dai Servizi Sociali e che riceveranno l’aiuto economico in base ad una graduatoria che osserverà gli stessi criteri omogenei adottati dall’ambito che coinvolge Comuni limitrofi come Vado Ligure e Bergeggi”.

Le risorse potranno essere integrate da donazioni che i privati avranno la possibilità di effettuare sul conto corrente bancario dell’amministrazione quilianese, come previsto dal decreto. “Avvieremo presto il servizio – conclude Bruzzone – attendiamo di conoscere le coordinate bancarie del conto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.