IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Giulio Ivaldi: “La Lnd Liguria sarà vicina ad ogni società”

Il presidente regionale: "Faremo il necessario affinché si possa ripartire"

Più informazioni su

Genova. Il presidente del Comitato regionale ligure Lnd Figc, Giulio Ivaldi, attraverso una comunicazione rivolta a tutto il mondo del calcio locale, ha espresso i suoi pensieri relativi alle varie questioni che interessano il calcio dilettantistico.

Di seguito, le parole scritte da Ivaldi.

“Nell’aderire pienamente ai pensieri ed alle parole del Presidente Sibilia e farle totalmente anche mie, mi permetto in questo momento di cui ritengo inutile ribadire la gravità, confermarVi il pieno impegno del Comitato Regionale Ligure e mio personale nell’attività giornaliera di monitoraggio puntuale dell’evolversi della situazione mantenendo contatti a tutti livelli istituzionali e sportivi per rappresentare le preoccupazioni del nostro mondo di fronte agli eventi che ci stanno colpendo.

Colloco in questa attività le decine di telefonate intercorse in questi giorni, i Comunicati Ufficiali e quelli Stampa ed i continui aggiornamenti del nostro sito istituzionale atti a portare a conoscenza di tutti dell’evolversi delle situazioni sia di carattere generale sia per quel che concerne la nostra organizzazione sportiva regionale.

Il lavoro che stiamo svolgendo è anche, e soprattutto, una condivisione dei pensieri, delle opinioni e delle prospettive riferite ai diversi scenari che la nuova situazione sociale ci impone di esaminare.

In quest’ottica, premessa l’assoluta inderogabile priorità della salute e della sicurezza, argomenti sui quali le decisioni non spettano a noi ma agli Enti preposti, si stanno esaminando le diverse situazioni che potrebbero venirsi a determinare in seguito al procrastinarsi o meno del “lockdown” in merito alla gestione della stagione sportiva in corso ed, in prospettiva, a quella 2020/21.

Ritengo al momento prematuro, in questa occasione, presentare ipotesi od indicazioni di qualsiasi genere proprio in attesa di quelle decisioni degli Enti preposto sopra ricordate, ma sono perfettamente a conoscenza che il tempo rimasto per poter trasformare quelle ipotesi e quelle indicazioni in decisioni non è più molto anche perché le stesse dovranno essere definite a livello nazionale, attività che comporterà naturalmente tempi decisionali congrui.

A fianco dell’attività appena citata, e naturalmente non secondaria a questa, siamo fortemente attivi sull’esame a largo raggio delle criticità economiche che la “pandemia” sta creando a livello sociale e sportivo.

Per quel che concerne il nostro ambito, Vi posso assicurare, anche con i contatti già sopra ricordati stiamo “certificando” i diversi aspetti che hanno iniziato a colpirci e creeranno serie situazioni a venire, appunto, di criticità per molti sodalizi.

Contemporaneamente è costante l’attenzione verso iniziative poste in essere e preannunciate sia a livello nazionale, sia regionale ed infine da parte di alcuni Comuni compreso quello di Genova.

In questo contesto devo osservare con soddisfazione che molti stanno dimostrando attenzione al ruolo rilevante che il nostro mondo svolge dal punto di vista sociale. Non era una cosa scontata, per tanto tempo abbiamo avuto difficoltà a far emergere questo concetto ma davvero, lo dico con estrema convinzione e soddisfazione, già da prima di questi brutti momenti avevamo avuto concreti e tangibili segnali incoraggianti concretati con la realizzazione di importanti progetti nell’ambito dell’impiantistica sportiva assieme a Regione Liguria e Comune di Genova, progetti che speravamo e fortemente speriamo, di poter riproporre appena possibile ampliandone la base territoriale a livello anche di altri Comuni Liguri.

Per questo siamo riconoscenti al Governo Nazionale, a Regione Liguria ed ai Comuni che di Loro iniziativa hanno posto in essere iniziative a sostegno delle Società Sportive Dilettanti alle quali sono convinto seguiranno altre attività che andranno ad integrare quanto già fatto in piena emergenza e, lo voglio ricordare con molto rispetto, avendo criticità sanitarie e sociali da far tremare i polsi.

Vorrei tranquillizzare tutti dal punto di vista economico sul fatto che la L.N.D. sarà vicino ad ogni Società, troveremo i mezzi, le condizioni, le garanzie affinché si possa ripartire, cercando di esserci tutti e, magari, qualcuno in più.

Lasciatemi però dire che ho sempre pensato, ormai nei miei diversi anni di attività federale e maggiormente adesso, che la prima ricchezza, il tesoro, del calcio dilettante e giovanile è la passione, lo spirito di abnegazione e di sacrificio, il desiderio di tanti Dirigenti, Tecnici ed Appassionati di far l’impossibile affinché le nostre calciatrici e i nostri calciatori possano frequentare i nostri campi, grandi e piccoli, possano divertirsi, socializzare, imparare a giocare a calcio, crescere come atleti e come persone, che diventeranno adulte e saranno protagoniste della Loro vita anche con i valori che hanno appreso con le nostre attività, ed infine, che sugli stessi campi si possano tornare a sentire le “grida” di gioia di chi gioca e di chi guarda. Questo è il nostro obiettivo e non lo mancheremo.

In attesa di poter riprendere l’attività, anche negli uffici del Comitato, invito le Società a visionare periodicamente il sito liguria.lnd.it per tutti gli aggiornamenti e gli sviluppi possibili.

Da parte del Comitato Regionale Ligure e mia personale, Buona Pasqua di cuore a tutti, il Buon Dio ci sia davvero vicino”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.