IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto piange la scomparsa di Ivo Baldini, storico volontario della Croce Bianca

Il sindaco: “Impossibile dimenticarlo per chiunque abbia avuto il piacere di conoscerlo”

Borghetto Santo Spirito. La comunità di Borghetto piange la scomparsa di Ivo Baldini, storico volontario della Croce Bianca. È scomparso all’età di 81 anni, lasciando la moglie Fidalma, il figlio Andrea, la nuora Antonietta e i nipoti Nicolò ed Alessia.

Figura molto conosciuta e stimata in città, a Baldini ha dedicato un commosso ricordo il sindaco Giancarlo Canepa: “L’amministrazione comunale si unisce al dolore dei familiari per la scomparsa del caro Ivo Baldini. Impossibile dimenticarlo per chiunque abbia avuto il piacere di conoscerlo. Sempre disponibile per tutti per un sorriso e una battuta. Questa volta ha premuto il pulsante per l’ultimo piano”.

Commozione anche tra i volontari della pubblica assistenza Croce Bianca. Un milite lo ha voluto ricordare così: “Quando un amico se ne va, lascia un vuoto e tanti ricordi. Ho conosciuto Ivo quando sono arrivato in Croce, molti anni fa, abitava a Borghetto, abbastanza vicino alla sede. Da allora abbiamo condiviso tanti momenti, interventi, discussioni, opinioni, riunioni”.

“Alla base di tutto c’era il rispetto, l’affetto la stima, il tutto in maniera reciproca. Insieme a molti altri, alcuni dei quali non ci sono più, abbiamo vissuto nel bene e nel male la vita in Croce Bianca. La mia formazione, il mio carattere e le mie esperienze sono passati attraverso gli insegnamenti di questi amici. Anche Ivo ha contribuito con la sua amicizia a farmi sentire importante. Credo che ad aspettarlo troverà tanti amici militi, e contribuirà da lassù a farci fare le scelte giuste per il bene della Croce. Ciao Ivo e grazie per quello che ci hai dato”, hanno concluso dalla Bianca. 

Per via dell’emergenza Coronavirus, non saranno celebrati i funerali. La salma di Baldini sarà trasportata nell’ara crematoria di Bra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.