IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, stop al “disordine” dei cartelli: dal Comune un piano per regolare le affissioni pubblicitarie

L'intento è quello di regolare e normare la materia in maniera puntuale

Albenga. La giunta comunale di Albenga ha approvato un atto di indirizzo per dare incarico agli uffici comunali di realizzare un piano volto a regolare gli spazi per le affissioni pubblicitarie e le caratteristiche delle stesse.

L’amministrazione (sia quella del sindaco Giorgio Cangiano prima che quella di Riccardo Tomatis adesso) in stretta collaborazione “con i commercianti che hanno creduto nelle potenzialità della città, ha lavorato molto sul rilancio di Albenga dal punto di vista storico, culturale e turistico. In quest’ottica e ponendo una particolare attenzione sull’estetica la giunta Tomatis ha deciso di regolare in maniera precisa e puntuale anche l’aspetto di cartellonistica e pubblicità”.

Stop a cartelli di ogni forma e natura sparsi senza un particolare criterio per la città: attraverso un piano ad hoc l’intento è quello di regolare e normare la materia in maniera puntuale.

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “Albenga in questi ultimi anni ha sviluppato notevolmente la sua immagine turistica e ritengo sia importante volgere lo sguardo al domani e pensare a valorizzare sempre più la nostra città. La questione dei cartelli stradali e dei manifesti è stata dibattuta in diverse occasioni, oggi abbiamo deciso di metterci mano e dare incarico agli uffici affinchè si riesca a regolare questa materia. Anche se stiamo vivendo un momento particolarmente difficile a causa dell’emergenza coronavirus, la nostra città ripartirà e per questo è importante continuare a credere nelle sue immense potenzialità e ad investire e lavorare su queste. Insieme ce la faremo e domani Albenga sarà ancora più bella. Ne sono certo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.