IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, il sindaco Tomatis firma l’ordinanza: obbligo di mascherina per tutti i cittadini

"E' estremamente importante, gli ultimi studi scientifici ce lo confermano"

Albenga. Il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis ha firmato un’ordinanza che obbliga i cittadini a indossare la mascherina all’interno di esercizi commerciali e uffici.

“Ho aspettato a emettere questa ordinanza – afferma Tomatis – che arrivasse, nella disponibilità del Comune, un certo numero di mascherine. Per questo ringrazio il signor Antonio Galati che ce ne ha fatte recapitare 8 mila dalla Cina. Una parte di queste andrà alle strutture sanitarie e una grande parte rimarrà nella disponibilità del Comune. Da domani inizieremo a distribuirle presso alcune attività commerciali della città”.

“Vorrei ringraziare tutte le associazioni di volontariato che si sono rese disponibili a eseguire questo servizio. Ne approfitto per ricordare che indossare la mascherina è estremamente importante, gli ultimi studi scientifici ce lo confermano, ma non sostituisce tutte quelle misure di precauzione che il ministero ci sta indicando già da tempo. Quindi, cerchiamo di rimanere a casa il più possibile, usciamo solo per motivi di estrema necessità, salute o lavoro e vedrete che tutti insieme riusciremo a superare questo brutto momento” conclude il sindaco Riccardo Tomatis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.