IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, approvati altri interventi per la sicurezza delle scuole

Lunedì la ripartenza del cantiere di Salita Fatima

Albenga. È stato approvato dalla giunta del Comune di Albenga il progetto definitivo ed esecutivo riguardante il miglioramento sismico ed adeguamento antincendio delle scuole Paccini.

L’intervento, il cui costo ammonta a 650 mila euro (in parte, 455 mila, finanziati dal Miur con Mutui Bei annualità 2018) verrà messo a gara e i lavori saranno assegnati verosimilmente a fine giugno.

Nell’ottica di investimenti nelle scuole dell’amministrazione Tomatis, nel dicembre 2019 era stato approvato anche il progetto esecutivo dei lavori di adeguamento alla normativa sismica e antincendio del plesso scolastico Don Barbera di via degli Orti, del valore di 680 mila euro, in parte (476 mila) finanziati dal Piano di Protezione Civile.

A vincere la gara l’impresa Marino e, decorsi i termini necessari per l’aggiudicazione definitiva, il Comune consegnerà i lavori che, quindi, potranno partire.

Per quel che concerne l’adeguamento sismico del Liceo G. Bruno, il cui importo ammonta a 350 mila euro, l’impresa Glorio di San Bartolomeo al Mare, che si è aggiudicata la gara, è pronta a cominciare i lavori non appena le disposizioni del Governo lo permetteranno.

Sempre in materia di lavori pubblici il vicesindaco Alberto Passino comunica che lunedì ripartirà l’intervento di somma urgenza di Salita Fatima.

“Con gli uffici – afferma Passino – stiamo cercando di riprogrammare tutti quegli interventi che, per disposizione dei Decreti Ministeriali e del Consiglio dei Ministri emanati a seguito della crisi legata al Coronavirus, si sono dovuti sospendere. Stiamo provvedendo ad una loro calendarizzazione condizionata, però, alla riapertura degli impianti per i cementi armati e a tante altre dinamiche per le quali ci sono dei tempi tecnici che vanno rispettati. L’intenzione e l’indirizzo politico dell’amministrazione è quello di azzerare il più possibile tutti i tempi morti per iniziare nuovamente, sul territorio comunale, quei cantieri e opere pubbliche che sono le risposte attese da tempo e che l’amministrazione ha tutta l’intenzione di voler dare in maniera decisa rispetto a un contesto che ha generato il blocco totale dell’economia. Ritengo che questo sia un segnale positivo per tornare alla normalità e abbiamo tutta l’intenzione di procedere velocemente verso questo percorso”.

“Ci stiamo lentamente allontanando dalla fase più critica – spiega il sindaco Riccardo Tomatis -, dal punto di vista sanitario, di questo periodo e quindi possiamo iniziare a pensare al futuro. La ripartenza economica passa attraverso lavori importanti come quelli in programma ad Albenga. È fondamentale aiutare le categorie oggi in difficoltà, ma è altrettanto importante riuscire a dare a persone ed imprese quegli strumenti per poter ripartire e quindi incentivare quelle situazioni che possano creare posti di lavoro e riportare il prima possibile la situazione alla normalità”.

“Compatibilmente con le disponibilità delle imprese che devono eseguire gli interventi, dunque – conclude -, il Comune di Albenga vuole lanciare un forte messaggio di speranza e ripartenza che può anche, almeno in parte, aiutare le imprese che hanno la possibilità di riprendere a lavorare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.