IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

L’Italia mi manca, stiamo a casa per proteggerla: alla fine saremo fieri di essere italiani

di Enrica

Più informazioni su

Ho cercato frasi poetiche da dedicare alla mia Italia, poi ho cambiato idea e ho deciso di aprire il mio cuore e scrivere quello che penso senza leggere citazioni di artisti, poeti o filosofi… ho sempre amato la mia Italia, non mi è mai passato per la testa di poter andare a vivere in un altro posto e di abbandonare quell’aria di famiglia, di amore e di gioia che solo qui si respira.

L’Italia è incredibile, da nord a sud, siamo storia, siamo arte, siamo poesia. Siamo un’unica nazione, ma ogni regione, o forse ogni città, ha il suo dialetto, ha le sue usanze, il suo buon cibo, il suo santo. A volte non ci rendiamo conto di dove viviamo, tante cose non funzionano è vero, ma provate ad immaginarvi in un altro posto che non sia l’Italia.. Lei ci regala tutto, HA TUTTO, e, come tutti, anche lei ha i suoi difetti. L’amore ci insegna che bisogna amare sia i pregi che i difetti ed io la amo così com’è!

Ad oggi la amo ancora di più perché mi manca. Mi manca il profumo del mare, il profumo del cibo, la gente che urla, il traffico, la vecchietta sulla panchina, i ragazzini che giocano a calcio nel parco, le mamme che si lamentano dei figli al bar, noi giovani che l’abbiamo vista di giorno, ma ce la godiamo più la notte…

L’Italia ce la farà, ma noi dimostriamole il nostro amore, stiamo a casa, proteggiamola; solo così ritorneremo per strada e, per la prima volta, ogni passo che faremo, ogni persona che incontreremo ed ogni posto che visiteremo, ci renderà fieri di essere italiani e finalmente diremo “ce l’abbiamo fatta” e niente sarà più scontato.

Enrica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.