IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Lettera aperta alla ministra Azzolina di uno studente del Ferraris Pancaldo

La scuola per me non è solo un edificio, ma è il calore di tutte le persone che vi si incontrano ogni giorno e che ci arricchiscono con le loro esperienze

Preg.ma dott.ssa Lucia Azzolina,

oggi abbiamo tutti una vita molto frenetica… parliamo, parliamo ma chi ascolta veramente?
E poi vogliamo sempre troppe cose come se fossimo alla ricerca di una ricchezza nascosta che non riusciremo mai a trovare e non ci accorgiamo che la vera ricchezza siamo noi!

Ho quindi molto apprezzato nel Suo ultimo discorso il ringraziamento che ha dedicato a noi studenti, ma soprattutto la considerazione rivolta al nostro lavoro che comunque con l’aiuto dei prof. continua!
Sono un alunno della 5^ C del I.I.S.S. Ferraris Pancaldo, sarei onorato che rivolgesse la Sua attenzione ad una iniziativa organizzata dall’Istituto alla quale io sto collaborando in qualità di attore e cantante: una trasmissione radio prima dell’inizio delle lezioni online.

https://ferrarispancaldo.edu.it/index.php/radio-ferraris-pancaldo-sempre-aperto/901-radio-ferraris-pancaldo-sempre-aperto

Dopo alcune trasmissioni sono stato interpellato da un giornalista, che mi ha intervistato per conoscere come trascorre la giornata uno studente. Ho espresso le mie riflessioni, trasmesso i miei pensieri, ho lanciato un messaggio di speranza e nello stesso tempo le preoccupazioni per un esame “insolito” con regole non ancora ben definite.

La scuola per me non è solo un edificio, ma è il calore di tutte le persone che vi si incontrano ogni giorno e che ci arricchiscono con le loro esperienze.
In questi momenti particolarmente tristi e difficili riscopriamo il dono e la magia della vita e riaffiorano affetti e valori profondi come la famiglia.
Sono certo che la Sua sensibilità saprà valorizzare oltre alla nostra preparazione il percorso già avviato con i nostri docenti per diventare cittadini consapevoli.
La ringrazio dell’attenzione che vorrà riservarmi, spero vivamente di aver dato un piccolissimo aiuto a tutta la nostra scuola.

Con cordialità Gabriele Amenduni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.