IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus a Laigueglia: rimossa la salma della donna deceduta, si lavora al trasferimento degli ospiti fotogallery

Il sindaco: "Situazione sotto controllo, speriamo di riportare a casa gli ospiti velocemente"

AGG. ORE 14.40: La salma dell’anziana morta è stata rimossa. Ora si sta lavorando con la Regione per tentare di trasportare il prima possibile gli ospiti dell’hotel nei territori di residenza: i primi 7 dovrebbero partire verso la Lombardia già nel pomeriggio, e si sta cercando di organizzare per far trasportare già in serata quelli residenti nella cosiddetta “zona rossa” dal bus che in serata preleverà gli ultimi ospiti degli hotel di Alassio. A quel punto mancherebbe “all’appello” solamente un terzo e ultimo pullman per svuotare completamente l’hotel.

coronavirus Laigueglia

IN DIRETTA DALL’HOTEL

Laigueglia. Situazione relativamente tranquilla questa mattina a Laigueglia davanti all’hotel Garden, in via Torino, dove ieri mattina è deceduta per cause naturali una anziana turista di 88 anni risultata in seguito positiva ai tamponi per il Coronavirus.

Ieri sera, una volta reso noto l’esito del test, è immediatamente scattata la procedura di isolamento della struttura con un’apposita ordinanza del sindaco che ha disposto il sequestro dell’albergo. Per ora comunque il “cordone sanitario” non è imponente come negli ultimi giorni ad Alassio: presenti sul posto il sindaco Roberto Sasso Del Verme, il senatore Paolo Ripamonti, un’auto della polizia municipale e un’ambulanza, che ha portato sul posto i primi operatori “attrezzati” con le consuete mascherine e tute bianche.

Al momento solo uno degli ospiti dell’hotel, un uomo di 78 anni, mostra lievi sintomi di natura influenzale: per precauzione è stato prelevato e trasportato all’ospedale San Paolo di Savona.

“Purtroppo abbiamo avuto questo lutto, ma la situazione è sotto controllo – racconta il sindaco – I pazienti sono monitorati e stanno ricevendo tutte le cure mediche che servono. La zona di quarantena è in sicurezza e tutti gli ospiti sono seguiti, speriamo a breve di poterli riportare nei luoghi di residenza. Speriamo anche che ‘grazie’ all’esperienza di Alassio, che ha fatto da ‘apripista’ per questo tipo di situazione, i trasferimenti possano essere fatti con maggiore celerità”.

“Per il momento posso rassicurare che non ci sono ‘pandemie’, il discorso è ristretto all’albergo – prosegue il primo cittadino – Dobbiamo passare questa fase critica con il buon senso della gente, non c’è da avere paura. Speriamo veramente che questa situazione finisca presto. Devo fare i complimenti ai titolari dell’albergo e agli ospiti perché si stanno comportando in maniera molto attenta, scrupolosa e collaborativa: hanno capito la situazione e non abbiamo scene di ‘agitazione’. Certamente è una situazione problematica, ma va presa con lo spirito giusto per quanto si può”.

LA DIRETTA DALL’HOTEL

Tra circa un’ora dovrebbe giungere sul posto anche uno psicologo dell’Asl per un primo screening dei pazienti. A breve, infine, dovrebbero arrivare le pompe funebri per prelevare la salma della turista morta ieri mattina (per cause, lo ricordiamo, non legate direttamente al Coronavirus). A farsi carico dell’operazione sarà un’azienda di Cremona, dato che in zona non è stato possibile trovare l’attrezzatura necessaria per il trasporto in sicurezza di un corpo infetto.

La donna non aveva mai manifestato alcun sintomo del virus. L’anziana faceva parte di una comitiva (composta da quattro persone in tutto) che sarebbe dovuta rientrare questa mattina nel paese di origine. In totale nell’hotel si trovano circa 30 ospiti e 5 dipendenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.