IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza Coronavirus, Senarega (Lega): “Internet gratis per le famiglie liguri”

"Bisogna facilitare le lezioni didattiche a distanza"

Genova. “Potenziare e rendere gratuito il servizio Internet durante il periodo di chiusura delle scuole a causa dell’emergenza coronavirus“. Lo ha dichiarato oggi il capogruppo leghista Franco Senarega, che ha presentato un ordine del giorno in Regione Liguria.

“Con questo documento – ha spiegato Senarega – intendiamo sollecitare il Governo, all’interno della Conferenza Permanente Stato – Regioni, della Conferenza Unificata Stato – Regioni e Stato – Città e Autonomie Locali e presso le altre opportune sedi istituzionali competenti, ad attuare misure che prevedano il potenziamento del servizio Internet e la possibilità di connettersi gratuitamente al web, permettendo così agli studenti e agli insegnanti liguri di usufruire con più facilità della didattica a distanza”.

“In sostanza, visto e considerato che alcune scuole si sono già attivate e altre si stanno attivando per portare avanti i programmi scolastici attraverso strumenti tecnologici organizzandosi, ad esempio, con video lezioni online, si tratta di una misura di buonsenso per agevolare le famiglie della nostra regione che sono costrette ad affrontare la non semplice situazione di emergenza”, ha concluso Senarega.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.