IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Decreto Coronavirus, controlli in centro a Vado Ligure. Il sindaco: “Capirete?” foto

Il primo cittadino Monica Giuliano e la polizia locale "pattugliano" le vie che nei giorni scorsi erano al centro delle polemiche

Vado Ligure. “Capirete?”. Una sola, sibillina parola postata sui social insieme a tre fotografie. E’ questo “l’avvertimento” che il sindaco di Vado, Monica Giuliano, ha deciso di lanciare ai propri concittadini: i controlli nel centro del paese sono in corso e chiunque sia fuori casa senza comprovate ragioni verrà denunciato.

Negli ultimi giorni, infatti, a Vado erano state diffuse numerose immagini del centro pedonale, soprattutto via Gramsci, piena di persone nonostante il decreto del Governo sul Coronavirus. Uno scenario che testimoniava la scarsa comprensione, da parte di alcuni, della serietà della situazione. E le violazioni del decreto si erano ripetute nel tempo.

Così, da qualche giorno, la polizia locale ha iniziato a “pattugliare” la zona. Grazie ai controlli già ieri mattina la situazione sembrava migliorata, con meno persone nelle strade e nei parchi del centro. Migliorata, ma non risolta: e così questa mattina nuovo “giro” alla ricerca dei furbetti.

“I cittadini possono con il loro senso civico sostenere il lavoro delle donne e uomini impegnati nei servizi comunali rivolti alla comunità – spiega Giuliano – loro non sono mille, e nemmeno 100 e nemmeno 50… voi siete più di 8.000. Non continuate a tempestarmi con frasi banali del tipo ‘dove sono i controlli’: basta! Loro ci sono e danno il massimo, sono sulla strada a fare il loro dovere e li ringrazio. Ma non basta se non ci aiutate ad aiutare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.