IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cura Italia, il movimento “Cambiamo!”: “Sostenere anche settore silvoculturale”

Una filiera che interessa dai singoli privati ai settori commerciali e produttivi agricoli e artigianali

Liguria. “Il settore silvocolturale nel territorio ligure rappresenta un importante e significativo ambito di lavoro e produzione con un numero di aziende tale da coinvolgere migliaia di soggetti che sono parte di una filiera che interessa dai singoli privati ai settori commerciali e produttivi agricoli e artigianali fino agli edili e agli industriali”.

Lo dicono, per Cambiamo!, la parlamentare Manuela Gagliardi, il consigliere regionale Angelo Vaccarezza e il presidente della Provincia di Savona, Pierangelo Olivieri.

“Purtroppo nel decreto ‘Cura Italia’ sviluppato per questo eccezionale periodo di crisi non e’ prevista alcuna tutela per la categoria che con una sospensione del comparto subira’ gravi conseguenze economiche mentre il territorio rischiera’ di rimanere senza una manutenzione preventiva. Le attivita’ forestali, per motivi di sicurezza sul lavoro e per loro stessa natura, vengono svolte in un vasto ambiente all’aperto e molto distanziate tra loro garantendo gia’ le misure di contenimento e gestione che l’emergenza epidemiologica impone”.

“Chiediamo al governo che vengano ricomprese con la comparazione alle attivita’ agricole in modo da non bloccare economicamente un comparto strategico non solo per la nostra regione ma per tutta l’Italia”, concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.