IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, videoconferenza dei sindaci e dell’Anci regionale: coordinamento per le misure di prevenzione

Doppia riunione sull'emergenza, valutazioni e suggerimenti da proporre al governo

Liguria. Nella giornata di oggi sono previste due importanti riunioni sull’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus con i sindaci metropolitani, Anci regionali e Anci nazionale: l’obiettivo è sviluppare un sempre più stretto coordinamento operativo sulle misure di prevenzione e sul pacchetto di restrizioni previste dal decreto governativo.

La prima, voluta dal presidente dell’Anci Antonio Decaro, alle 11: il sindaco metropolitano Bucci e gli altri sindaci metropolitani italiani si collegheranno in videoconferenza per confrontarsi e fare il punto sulle azioni messe in atto nei territori e sulle restrizioni alla vita delle città disposte dal governo. La riunione ha l’obiettivo di avanzare criticità, valutazioni e suggerimenti da proporre al governo.

Il sindaco Bucci sarà accompagnato dal direttore di Anci Liguria Pierluigi Vinai.

Alle 15 è prevista una seconda riunione delle Anci regionali con Anci nazionale per il coordinamento delle attività. Parteciperà il direttore di Anci Liguria Pierluigi Vinai.

Tra i documenti promossi da Anci Liguria anche un prontuario per i sindaci e le amministrazioni locali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.