IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, sono 14 i morti alla Humanitas di Borghetto. Il sindaco Canepa: “Situazione di massima emergenza”

Otto anziani deceduti all'interno della struttura, sei in ospedale

Borghetto Santo Spirito. Questa mattima l’ultimo decesso e sono 14 i morti in una settimana alla casa di riposo “Humanitas” di Borghetto Santo Spirito, che era finita al centro delle polemiche per la quasi totalità dei suoi dipendenti in malattia.

Otto ospiti della struttura sono deceduti all’interno della residenza per anziani, altri sei, invece, negli ospedali dove erano stati ricoverati a seguito dell’infenzion da Convid-19.

Una situazione simile a quella di altre case di riposo e strutture sanitarie del savonese, come dimostra il caso del Trincheri di Albenga. “E’ un contesto di massima emergenza e preoccupazione” afferma il sindaco di Borghetto Giancarlo Canepa, che questa mattina ha avuto ancora una serie di colloqui con la direzione sanitaria.

Ad ora sono rimasti 32 anziani all’interno della casa di riposo e prosegue il monitoraggio e l’adozione dei protocolli sanitari previsti dall’emergenza sanitaria.

Quanto al personale a disposizione della residenza per anziani di Borghetto, la direzione ha comunicato al sindaco l’assunzione di tre persone mentre altri dipendenti dovrebbero rientrare dalla malattia da lunedì prossimo: “Auspico che la struttura possa avere i dipendenti necessari per la gestione degli ospiti, ho avuto rassicurazioni che sono a disposizione tutti i dispositivi di protezione individuale e che dall’inizio dell’emergenza la casa di riposo ha adottato e rispettato tutte le misure di prevenzione previste” conclude il primo cittadino di Borghetto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.