IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, Phuket nega attracco a Costa Fortuna. Palomba: “Nessun caso sospetto o positivo”

Il dg di Costa Crociere: “Smentisco categoricamente. Non esistono ‘casi’ su nessuna nave della nostra flotta”

Italia. “Smentisco categoricamente le informazioni riportate secondo cui ci sarebbero casi sospetti e/o di contagio da Coronavirus a bordo di Costa Fortuna”.

Parola del direttore generale di Costa Crociere Neil Palomba, che ha voluto fornire alcune precisazioni in relazione al mancato attracco della nave di Costa a Phuket, in Thailandia.

La notizia è di oggi ed è vero che la Thailandia, per la prima volta, ha deciso di applicare una norma di protezione anti-contagi, impedendo all’ammiragli di Costa di attraccare e conseguentemente di permettere la discesa degli ospiti. Il motivo? La presenza a bordo di 64 croceristi italiani.

Tra le indiscrezioni emerse in relazione agli italiani si parlava di “casi sospetti, che avrebbero potuto aver contratto il Covid-19”. Informazione, quest’ultima, seccamente smentita prima dal capitano di Costa Fortuna e, poi, dal dg di Costa Crociere Neil Palomba, che ha affidato le sue precisazioni ad una diretta Facebook sulla pagine ufficiale di Costa.

“Smentisco categoricamente alcune delle informazioni riportate e totalmente infondate. Non esiste nessun caso positivo di Coronavirus sulla nave che è arrivata questa mattina a Phuket. Ieri ci erano state concesse tutte la autorizzazioni del caso ma oggi, all’arrivo, sono state negate”, ha spiegato Palomba.

“Le autorità hanno deciso di non permettere la discesa di nessun passeggero, ma preciso con forza che non esiste nessun caso sospetto o positivo su Costa Fortuna né su nessun’altra delle navi della nostra flotta”, ha concluso.

Nel frattempo, per decisione del capitano di Costa Fortuna, la nave è già ripartita verso la prossima meta: Penang, in Malesia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.