IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, Movimento Verde Ligure shock: “Chiederemo giustizia per questo genocidio assistito”

Durissimo affondo di Cristian Pintus, referente regionale del movimento

Regione. “E’ necessario ora prendere una posizione netta nei confronti di una amministrazione in evidente difficolta’,non facilitata certamente ne’ dalla dirigenza nazione politica di riferimento ne’ da questo Stato sempre piu’ occupato a fare propaganda e sminuire l’evidenza. Purtroppo la gestione di questa emergenze è stata sotto tutti i punti di vista ‘leggera’ ed irresponsabile al limite del criminale”. Ad affermarlo, in una nota, è il referente regionale del Movimento Verde Liguria Christian Pintus.

Spiega l’esponente verde: “Ma ci sarà tempo per recriminare e chiedere giustizia verso tutti coloro che si sono resi, evidentemente, responsabili di un genocidio assistito. Oggi, finalmente, si inizia a capire cio’ che gia’ molti virologi paventavano.La mortalita’,viziata da numeri sottostimati, risulta da un calcolo dell’ISPI ,essere ben al di sotto degli annunci del mainstream ,sempre piu’ affamato di consenso, attestandosi ad un “misero”(perdonatemi l’espressione poco consona allo stato attuale ) 1,14%.Ogni giorno a mezzo stampa scopriamo sempre piu’ mancanze ed errori imperdonabili che sono soltanto conferma che l’amministrazione Toti non sia stata in grado, e non e’ tutt’ora, di rispondere alle esigenze sociali e sanitarie della nostra terra, che il modello lombardo è una effimera teoria nata sull’onda di una privatizzazione bipartisan sanitaria scellerata e insensata”.

“Ospedali intasati da positivi asintomatici e da sospetti positivi – continua Pintus – vanno a gravare sull’operato degli Oss incaricati ,sfiniti da turni interminabili e da stressanti momenti di tensione continua ,mentre il controllo nelle case di cura langue ,laddove c’è piu’ necessita’ trovando, questo virus, terreno facile di contagio e poca resistenza fisica.I nostri cari stanno morendo come mosche, uno via l’altro in totale solitudine.Senza un caro ad accompagnarli nell’ultimo istante .Cosa c’è di piu’ crudele? C’è uno stato che si loda voltando le spalle giustificando una necessita’ che è causata proprio dalle scelte ritardatarie e da una leggerezza inverosimile per un governo che si definisce vicino al Popolo”.

“Come referente regionale del Movimento Verde mi assumo la responsabilita’ personale di condannare questa amministrazione regionale di incapacita’ manifesta, nell’attesa che una commissione parlamentare di inchiesta riesca poi a chiarire le responsabilità personali di ogni attore in questa vicenda interessato, per ritardo nelle azioni contenitive e negligenza nei confronti del servizio sanitario regionale ,augurandomi che nessuno scampi al giudizio che auspico severo come questa vicenda necessita, per rispetto a tutti i defunti e tutti i familiari coinvolti” conclude.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULL’EMERGENZA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.