IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus Laigueglia, sindaco replica al farmacista: “Rispettati i protocolli. Non bisogna alimentare allarmismi” fotogallery

“Ai gestori della Parafarmacia esprimo vicinanza, come a tutti coloro che sono in isolamento”

Laigueglia. “Sento di poter dire con assoluta serenità di aver sempre rispettato tutti protocolli in quel momento vigenti, operando con tempestività e nel rispetto delle norme e disposizioni impartite per tutta la situazione descritta, per il bene dei Laiguegliesi”.

È questa la posizione del sindaco di Laigueglia Roberto Sasso Del Verme, in relazione all’emergenza Coronavirus che ha travolto il Comune rivierasco (con il caso di un albergo in quarantena), così come accaduto nelle vicine Alassio e Finale Ligure.

Ieri, la denuncia del del titolare della parafarmacia San Matteo di Laigueglia Fulvio Valle, attualmente in quarantena preventiva proprio per essere venuto a contatto con alcuni degli ospiti dell’albergo. Stando alla sua versione, “avrebbe lanciato l’allarme in più di un’occasione, parlando di possibili casi sospetti di Coronavirus e richiedendo un intervento repentino della autorità” ma sarebbe rimasto inascoltato. Affermazioni alle quali il sindaco ha voluto rispondere, dando la sua versione dei fatti e rivolgendo un appello “alla calma” e alla “limitazione degli allarmismi”.

“Apprendo dai giornali della ‘situazione’ che si è venuta a creare per i gestori della Parafarmacia di Laigueglia, – ha dichiarato il primo cittadino, – ai quali esprimo vicinanza come anche a tutti coloro che sono attualmente in isolamento. A tutti loro auguro di superare quanto prima e al meglio questa situazione”.

“Non bisogna alimentare allarmismi, come ho sempre ripetuto in questi giorni, perché si deve mantenere la calma e soprattutto usare il buon senso”.

“Spero vivamente che questa situazione si concluda nel più breve tempo possibile, affinché Laigueglia, uno dei Borghi più Belli d’Italia torni quanto prima ad essere  anche uno dei Borghi più visitati d’Italia”, ha concluso Sasso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.