IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, il sindaco De Vincenzi: “No allo spostamento del punto nascite del Santa Corona”

Presa di posizione del primo cittadino di Pietra Ligure

Pietra Ligure. “Confidando nelle assicurazioni che mi sono state date solo poche ore fa, esercito il beneficio del dubbio e attendo dall’Asl 2 una smentita in tempi brevi”. Così esordisce il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi sull’ipotesi di spostamento del punto nascite dell’ospedale Santa Corona.

“Onestamente voglio pensare che non sia vero perché diversamente sarebbe una cosa a dir poco senza commento. Spostare il punto nascite dal Santa Corona al San Paolo in fin dei conti solo perché mancano i pediatri, e magari sfruttare la tragica emergenza del Covid–19 e appigliarsi a piani di riordino ministeriali, ha dell’inverosimile – continua il sindaco – Sarebbe una decisione gravissima che oltre a minare profondamente la sussistenza del DEA di II livello, essendone il punto nascite elemento indispensabile, lascerebbe pesantemente sguarnito tutto il territorio da Imperia a Savona, entroterra compreso”.

“Per come è conformata la Liguria e per come sono messe le sue infrastrutture equivale a privare di un presidio sanitario più che fondamentale una grande fetta di popolazione, con tutto ciò che ne consegue – prosegue De Vincenzi – Di questa eventualità se ne va parlando ormai da troppo tempo e da troppo tempo cresce la preoccupazione nella gente e negli operatori sanitari nei confronti di questa ipotesi che sarebbe giustamente vissuta come il più grave dei tanti depotenziamenti e depauperamenti che il Santa Corona ha subito negli ultimi anni e mi auguro vivamente una smentita rispetto a questa possibilità”.

“E non si dica che sarebbe una cosa provvisoria perché, come ben si sa, in Italia niente è più definitivo delle cose provvisorie” conclude il primo cittadino pietrese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.