IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, il consigliere regionale De Paoli devolve parte dello stipendio ai liguri in difficoltà

"Ho deciso di devolvere 5.000 euro per le famiglie bisognose attraverso la Caritas della Spezia"

Liguria. “Ieri Papa Francesco ha ammonito che la gente comincia ad avere fame. Nel nostro Paese si sono anche viste in Tv scene di alcuni assalti ai supermercati, banche e i servizi italiani hanno avvertito di possibili tumulti. Pertanto, se è bene continuare a donare agli ospedali e alle altre organizzazioni sanitarie in prima linea contro il coronavirus, stante l’inefficienza e l’incapacità del Governo a fronteggiare l’emergenza economica e sociale, oggi occorre fare qualcosa anche per le famiglie in difficoltà”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale Giovanni De Paoli (Lega), che ha voluto fare un gesto concreto per aiutare gli altri.

“In tal senso – ha aggiunto De Paoli – ho deciso di devolvere 5.000 euro, ossia gran parte della somma dell’indennità di consigliere regionale di marzo, per le famiglie bisognose sul territorio attraverso la Caritas della Spezia”.

“Una piccola goccia nel mare, certo, ma auspico che anche i colleghi seguano questa mia iniziativa e, se possibile, pure altri politici liguri facciano altrettanto”.

“Se ognuno farà la sua parte sul territorio, sono convinto che potremo aiutare tanti liguri in difficoltà”.

“In tal senso, ricordo che i lavori dell’Assemblea legislativa della Liguria questo mese sono stati sostanzialmente sospesi ovvero sono ripresi soltanto ieri con una Commissione convocata in videoconferenza da casa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.