IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus e isolamento in casa: aumentano i rischi delle violenze domestiche

I possibili rischi per tante situazioni familiari difficili: ecco l'azione dello Sportello Antiviolenza Alda Merini di Albissola Marina

Albissola Marina. “La violenza ai tempi del coronavirus, purtroppo non si ferma! Anzi il rischio è quello che si amplifichi…”. L’allarme arriva dallo Sportello Antiviolenza “Alda Merini” di Albissola Marina, con riferimento alla violenza domestica e contro le donne.

“In questo momento in cui l’emergenza nazionale sta coinvolgendo tutti e ci sta costringendo a restare a casa, il nostro pensiero è rivolto a chi é in casa – e non si sente a casa-, là dove dovrebbe sentirsi al sicuro e invece deve combattere contro una paura ancora più grande, la violenza fisica, la violenza psicologica nei suoi confronti e, quella (per bene che vada) assistita dai figli”.

“Il lavoro, la vita sociale e la scuola, in situazioni di violenza domestica si sostituiscono alla casa e diventano il rifugio, il luogo sicuro, “la boccata d’aria fresca”. Possiamo solo immaginare cosa potrebbe accadere tra alcune mura domestiche in questo periodo già di per sè difficile…” spiega il centro albissolese.

“In conseguenza a questa riflessione, noi volontarie dello Sportello Antiviolenza Alda Merini ODV ci siamo riunite da casa, virtualmente, per fare la nostra parte, per esserci, anche se a distanza. Ecco allora che abbiamo deciso di raddoppiare, anzi, di moltiplicare l’orario di ricevimento telefonico, grazie ai volontari che si mettono a disposizione in prima linea per coprire l’intera giornata, dalle ore 9.00 alle ore 21.00”.

Albissola Marina - Sportello Antiviolenza Alda Merini - Insieme si può!

“In aggiunta al numero telefonico di emergenza dello Sportello 3713308770, sempre attivo dalle 9. 00 alle 20.00, nonostante l’obbligo di chiusura degli uffici. Ricordiamo che tutti i volontari sono adeguatamente formati per accogliere tramite l’ascolto e dare un po’ di sollievo in questo momento di difficoltà”.

“In questo particolare momento di isolamento, non sei sola! Non sei solo! Chiamaci, scoprirai quanto è potente il beneficio dell’ascolto empatico e senza giudizio” conclude lo Sportello Antiviolenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.